Realtà virtuale per chi ha sofferto di ictus

realtà virtualeNovità nel mondo della fisioterapia: a Barcellona hanno messo a punto un gioco di realtà virtuale che aiuta le persone che hanno subito un ictus a recuperare la mobilità perduta attraverso una serie di movimenti che sfruttano dei sensori e un gioco online che somiglia a quelli che abbiamo imparato a conoscere con la Wii.

Al momento il sistema è disponibile solamente in ospedale ma le possibilità che lascia intravedere sono talmente vaste che probabilmente avrà con il tempo una maggiore diffusione arrivando pure nelle case: è allo studio la versione casalinga.

Attraverso braccia robotizzate che costringono gli arti ad eseguire movimenti guidati dal gioco online si spera di poter riorganizzare gli stimoli neurali danneggiati dall’ictus in modo da indurre un recupero motorio.

  • shares
  • Mail