• Benessereblog
  • Società
  • Ieo, Umberto Veronesi lascia il posto di direttore scientifico a Roberto Orecchia

Ieo, Umberto Veronesi lascia il posto di direttore scientifico a Roberto Orecchia

Ieo, Umberto Veronesi lascia il posto di direttore scientifico a Roberto Orecchia

Umberto Veronesi lascia il posto di direttore scientifico dell'Istituto europeo di oncologia. A succedergli sarà Roberto Orecchia.

E’ stato lo stesso Umberto Veronesi ad annunciare oggi la sua decisione di lasciare il posto di direttore scientifico dell’Istituto europeo di oncologia, posto che sarà assegnato al collega Roberto Orecchia, attuale direttore della radioterapia all’Ieo, mentre ad assumere il ruolo di direttore della ricerca sarà invece Pier Giuseppe Pelicci, membro dell’Istituto da 20 annui. A spiegare le ragioni di questo cambio del vertice – che avverrà ufficialmente a partire dal 1° Gennaio 2015 – è stato lo stesso Veronesi, che attraverso una nota ha sottolineato la sua intenzione di continuare ad aiutare l’istituto ad affrontare le nuove sfide che si presenteranno in futuro.

Proprio per questa ragione, all’oncologo è stato offerto di mantenere l’incarico di direttore scientifico emerito con funzioni operative.

La ragione di un cambiamento ai vertici dellIstituto è presto detta: il futoro ex direttore scientifico dell’Istituto europeo di oncologia vuole mettere in atto questa azione di rinnovo in vista di un futuro che si preannuncia davvero molto intenso.

“In un futuro prossimo – spiega inoltre l’oncologo – entrerà a far parte della direzione scientifica anche una nuova figura dedicata agli studi traslazionali, per dare ulteriore impulso all’integrazione fra ricerca e clinica, che è da sempre un nostro obiettivo prioritario e un nostro punto di forza”.

Veroniesi fondò l’Istituto europeo di oncologia a Milano 20 anni fa, ed è in questo luogo che si è dedicato alla cura dei tumori ed alla ricerca scientifica volta a perfezionare le tecniche di diagnosi della malattia.

“Continuerò ad impegnarmi per la salvaguardia e la promozione dei principi e dei valori che hanno ispirato lo Ieo fin dalla sua costituzione e ne hanno sempre fatto un unicum: umanità e scientificità, vale a dire amore empatico per i pazienti e fiducia nella ricerca”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog