Per fare bene l’amore, no ai cibi piccanti e alla bicicletta

Per fare bene l’amore, no ai cibi piccanti e alla bicicletta

Andare in bicicletta e mangiare cibi piccanti non fa bene … alla vostra vita sotto le lenzuola!

Peperoncino, frutti di mare, superalcolici, ma anche la bicicletta. Per fare bene l’amore, gli uomini dovrebbero tenersi alla larga da una piccola lista di alimenti e di attività, ed a sottolinearlo sarebbe stato Vincenzo Mirone, professore di urologia all’università Federico II di Napoli e segretario della Siu, che in occasione del XXIX Congresso europeo di urologia in corso a Stoccolma, avrebbe elencato quali sono i cibi “out” e quelli invece consigliati per chi desidera … fare bene l’amore!

Se fino ad oggi tutti noi avevamo pensato che il peperoncino facesse bene “alla passione”, è giunto il momento di ricredersi. Se è vero infatti che il suo effetto vasodilatatore porta maggiore afflusso alle parti intime dell’uomo, è altrettanto vero che si tratta di “un alimento irritante per la prostata, – spiega Mirone – e l’irritazione prostatica porta ad un’accelerazione dell’eiaculazione e dunque ad un forte danno per la sessualità”.

Sono sconsigliati anche altri alimenti come i frutti di mare e il pepe, ma anche i superalcolici e la birra. Decisamente meglio sarebbe mangiare cibi ricchi di antiossidanti e vitamina C.

E per quanto riguarda gli sport? Si sa che fare sport può migliorare le prestazioni a letto (se non altro, per via della maggiore prestanza “fisica” che un costante allenamento comporta), ma bisogna anche saper scegliere quale sport fare! Tennis, calcio e corsa rappresentano senza dubbio delle ottime attività fisiche da svolgere per chi ci tiene a dare il meglio di sé sotto le lenzuola, ma lo stesso non possiamo dire purtroppo per le attività sportive di sforzo quali i pesi, o ancor peggio per la bicicletta, che – stando a quanto sottolineano gli esperti – potrebbe provocare dei frequenti microtraumi, e mettere a rischio la vostra felicità sotto le lenzuola! Sarà vero? Alle donne l’ardua sentenza!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Focus

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog