Obesità, rischi maggiori per chi ha genitori troppo severi

Obesità, rischi maggiori per chi ha genitori troppo severi

Avere genitori eccessivamente autoritari aumenta di quasi il 40% il rischio di diventare obesi. Uno studio lo dimostra.

L’atteggiamento autoritario assunto dai genitori nei confronti dei figli potrebbe aumentare in maniera considerevole il rischio che questi ultimi possano essere obesi. A renderlo noto sarebbero stati i membri della McGill University di Montreal, che attraverso uno studio coordinato dalla dottoressa Lisa Kakinami avrebbero analizzato il legame che vi è fra una figura genitoriale autoritaria e il rischio di obesità nei bambini di età compresa fra 0 e 11 anni. Per giungere ad una conclusione, gli esperti avrebbero preso in esame un campione di 37.577 bambini canadesi, e ne avrebbero analizzato il rapporto con i genitori.

Nello specifico, gli esperti avrebbero paragonato i dati relativi a bambini cresciuti con genitori che avevano saputo equilibrare atteggiamenti autoritari ed affetto, con quelli relativi a bambini che invece erano cresciuti con genitori rigidi, in situazioni quotidiane povere di serenità e manifestazioni affettive. Ebbene, stando a quanto emerso dalla ricerca, sembrerebbe che, misurando i livelli di indice di massa corporea dei bambini coinvolti, in linea generale possiamo affermare che i figli di genitori autoritari correrebbero in effetti maggiore rischio di essere obesi.

Nello specifico, i bambini di età compresa fra i 2 e i 5 anni correrebbero il 30% del rischio in più di obesità rispetto ai figli di genitori meno autoritari, mentre la percentuale salirebbe per quanto riguarda i bambini di età compresa fra i 6 e gli 11 anni, per i quali la percentuale salirebbe addirittura del 37%.

Insomma, prima di assumere atteggiamenti sempre autoritari, i genitori dovrebbero pensarci due volte, come spiega la stessa Lisa Kakinami, che avrebbe dichiarato: “I genitori dovrebbero prestare attenzione al loro modo di essere tali. Se tratti i tuoi figli bilanciando autoritarismo e affetto, loro correranno un bassissimo rischio di essere obesi”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Corriere

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog