Gli alimenti ricchi di ferro per una dieta sana ed equilibrata

Gli alimenti ricchi di ferro per una dieta sana ed equilibrata

Quali sono gli alimenti che contengono più ferro? Scopriamolo!

Conoscere in quali alimenti ci sia più ferro biodisponibile per il nostro organismo è importantissimo. Ci accorgiamo, infatti, di quanto sia prezioso questo minerale per il nostro benessere quando ci manca.

Incorrere in una carenza di ferro – anemia sideropenica – è facile soprattutto per le donne, che a causa delle perdite ematiche provocate dalla mestruazioni si trovano spesso nella necessità di assumere integratori.

Quando i livelli sideremici nel sangue si abbassano troppo sotto la media, il rischio che corriamo è grosso. Infatti ad una carenza di ferro si associa un impoverimento del sangue, una riduzione del numero dei glubuli rossi e un’anemia che se trascurata può avere effetti molto debilitanti sull’organismo. Tra i sintomi di anemia sideropenica troviamo:

  • Debolezza e astenia
  • Deficit mnemonici e difficoltà di concentrazione
  • Irritabilità, sbalzi d’umore
  • Depressione, tristezza immotivata
  • Caduta dei capelli (alopecia)
  • Unghie fragili, pelle spenta e secca
  • Pressione bassa
  • Disturbi del sonno, insonnia
  • Formicolii agli arti
  • Capogiri al mattino 

Quando il livello ematico di ferro scende troppo sotto i livelli di guardia si rendono necessarie le trasfusioni di sangue. Ma prima, molto prima di arrivare a questi estremi, noi possiamo colmare il nostro fabbisogno di ferro (circa 12 mg al giorno che possono arrivare fino a 20 in alcune fasi della vita) attraverso un’alimentazione bilaciata.

Quali cibi ci forniscono più ferro biodisponibile? Questo minerale, purtroppo, non sempre viene assimilato facilmente da tutti gli alimenti che lo contengono. Ci sono ortaggi e cereali che ne sono ricchi ma dai quali l’organismo fatica a “recuperarlo”. Ecco perché vi forniamo un elenco dei cibi che consentono un approvvigionamento immediato di ferro, e sono quasi tutte fonti animali. Vediamole:

  • Cozze, vongole e ostriche
  • Uova
  • Fegato di bovino e frattaglie
  • Carne di cavallo
  • Carne di manzo
  • Spigole
  • Frutta secca in guscio
  • Frutta secca (uvetta, datteri, fichi e prugne)
  • Legumi secchi
  • Cioccolato fondente
  • Muesli
  • Carne di pollo
  • Seppie

Ci sono, poi, molti vegetali a foglia verde che sono ricchi di ferro, tra cui i noti spinaci, ma per assimilare il minerale, ovvero per renderlo biodisponibile, è importante assumere in concomitanza anche una fonte di vitamina C. Ricordiamoci di condire queste verdure con del succo di limone, che oltre ad insaporirle, le renderà più adatte ad essere metabolizzate.

 

 

 

 

Foto| via Pinterest

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog