Carboidrati e dieta, la pasta è meglio del pane: i consigli degli esperti

Carboidrati e dieta, la pasta è meglio del pane: i consigli degli esperti

Gli esperti spiegano come affrontare il problema "carboidrati" quando si è a dieta

Carboidrati e dieta, la pasta e il pane vanno davvero eliminati dalla nostra tavola quando vogliamo perdere peso? Non necessariamente. L’estate è ormai alle porte, ed il numero di italiani che si è messo a dieta ferrea negli ultimi mesi è davvero molto alto. Molti di loro, avranno senza dubbio dichiarato guerra ai carboidrati, ma avranno fatto bene? 

A dire la sua in merito all’annosa questione è un team di esperti del Consorzio per la qualità dei carboidrati, che ha recentemente stilato un “Documento di Consenso” internazionale sull’Indice Glicemico dei carboidrati, per spiegare in maniera chiara e precisa, quali sarebbero gli alimenti con un maggiore indice glicemico, indice che misura la velocità con cui sale il valore della glicemia nel sangue dopo aver mangiato un determinato alimento.

 

Ebbene, gli amanti dei carboidrati saranno contenti di sapere che la pasta, non ha un indice glicemico eccessivamente alto, ma sia chiaro, ciò vale solo se cotta al dente e se è di grano duro. Nel caso in cui la pasta dovesse essere troppo cotta, l’IG salirebbe inesorabilmente.

 

E che dire del pane? Il consumo di quello bianco, il cui indice glicemico è 70, andrebbe limitato a tavola, e lo stesso possiamo dire per il riso, che ha un IG di 104. Niente paura però, perché quello basmati (53) o il parboiled (69), saranno comunque benaccetti anche se siamo a dieta.  E se volessimo ridurre l’IG? In questo caso, a venirci incontro saranno le fibre, quindi largo spazio a tutti quegli alimenti che ne contengono in quantità.

 

Detto questo, come spiega la stessa esperta Jennie Brand-Miller, “il messaggio è: mangiate i carboidrati “slow” che vengono assorbiti lentamente, piuttosto che ridurre la quota di carboidrati nell’alimentazione. In questo modo vi sentirete più sazi a lungo e la risposta glicemica sarà meno pronunciata”.

 

via | Adnkronos

Foto | da Pinterest di Sara Ann

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog