Polveri del vulcano di Eyjafjallajoekull: nessun rischio per la salute?

polvere vulcano nube tossica

Ieri l'Enac ha emesso il nuovo stop per il Nord Italia: aerei a terra fino a stamattina a causa della presenza nell'aria delle polveri del vulcano di Eyjafjallajoekull, in eruzione tra i ghiacci dell'Islanda da quasi 1 mese. Tutti sono presi dallo stesso dubbio: le polveri del vulcano sono pericolose per la salute?

L'Oms ha messo in guardia dai possibili rischi per la salute nel caso in cui le polveri dovessero depositarsi, senza sapere bene quali potrebbero essere i rischi maggiori. L'Oms ha comunque invitato i cittadini dei paesi attraversati dalla nube delle polveri del vulcano che soffrono di asma o di problemi alle vie respiratorie a limitare le uscite, nel caso in cui le polveri dovessero depositarsi.

Gli pneumologi ricordano che le nostre vie respiratorie reagiscono bene alla presenza delle polveri più spesse, come quelle derivanti dall'eruzione, ma risentono delle polveri sottili, come quelle causate dal traffico. Se le ceneri dovessero depositarsi, sarebbero visibili ad occhio nudo e ci si potrebbe proteggere con la mascherina.

Il Ministero della Salute italiano, fa sapere che al momento non ci sono rischi per la salute e che ha garantito il monitoraggio della situazione, attraverso un'azione coordinata del ministero con l'Ispra e le agenzie per l'ambiente regionali.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail