Gli esercizi per la cervicale da fare in casa

Gli esercizi per la cervicale da fare in casa

Per prevenire artrosi cervicale e contratture muscolari nella regione del collo, ecco alcuni semplici esercizi da fare tutti i giorni

Contro i dolori alla cervicale, tipici dell’età che avanza, ma anche di uno stile di vita sedentario e di una postura scorretta, molto si può attraverso semplici esercizi da fare in casa tutti giorni. Si tratta di un metodo “dolce” e naturale per mantenere l’elasticità delle vertebre cervicali e sciogliere la muscolatura del collo.

Con la ginnastica e lo sport, infatti, abbiamo la possibilità di migliorare la circolazione e l’ossigenazione di ogni parte del corpo, il sistema migliore per mantenerci giovani e in salute. Vediamo quali esercizi sono i più adatti a combattere il dolore e la rigidità del tratto cervicale.

Per rimettere in senso il nostro collo dolorante e alleviare quel senso di nausea al minimo movimento, quella morsa da mal di testa muscolo-tensivo che ci sconvolge, quella tipica rigidità mattutina, bastano tre esercizi che tutti siamo in grado di fare. Per ottenere dei buoni risultati, però, la costanza è davvero tutto. Iniziamo con il primo.

  1. Seduti con la schiena ben dritta – anche poggiata ad un sostegno o alla parete – effettuiamo delle rotazioni molto lente della testa a destra e a sinistra senza piegare il collo in avanti o indietro e senfa forzare. Questo esercizio serve per riattivare la circolazione e per sciogliere i muscoli contratti di collo e spalle. Eseguiamo l’esercizio da 5 a 10 volte per lato, espirando ed inspirando lentamente.
  2. Il secondo esercizio, analgo al precente, prevede che abbassiamo e solleviamo la testa (tirando il mento) sempre molto lentamente. Se avvertiamo nausea o fastidio non insistiamo, ma riproviamo comunque ogni giorno fino a quando non riusciremo ad eseguire 10 movimenti (verso l’alto e verso il basso), senza difficoltà.
  3. Il terzo esercizio ci vedrà appoggiati ad uno stipite, con la schiena sempre dritta e la testa libera. Eseguiamo dei movimenti rotatori completi, molto dolcemente. Iniziamo ruotando il collo verso sinistra, quindi ritorniamo al centro ma abbassando il mento fino a toccare la fontanella della gola, senza fermaci proseguiamo la rotazione verso destra e comominciamo a sollevare il mento verso l’alto, raggiungendo la posizione massima di stiramento al centro per poi raddrizzare la testa come nella posizione di partenza. Eseguiamo 5 rotazioni complete, ricordando sempre di eseguire il movimento molto lentamente senza mai forzare

Questi tre esercizi elmentari sono, in realtà, efficacissimi contro i disturbi cervicali e si possono eseguire in qualunque momento, anche se il migliore rimane il primo mattino, a digiuno, quindi prima di colazione. Vi sentirete meglio per tutta la giornata.

 

Foto| di Vera Kratovchil per Publicdomainpictures

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog