Cos'è la tempesta tiroidea, quali sono i sintomi e i rimedi migliori

Tiroide
La “tempesta tiroidea”, nota anche come “tempesta della tiroide”, è uno stato che si manifesta abbastanza raramente, ed è una patologia che si presenta generalmente durante il decorso di un'altra patologia più diffusa, ovvero l’ipertiroidismo (patologia causata dall'aumento della secrezione degli ormoni rilasciati dalla tiroide), ovvero quando si presenta un evento o una malattia molto stressante, che si sovrappongono alla già preesistente malattia della tiroide, un organo dalle funzioni importantissime per la salute del nostro intero organismo.

Fra i sintomi legati a questa patologia, oltre a quelli che caratterizzano l’ipertiroidismo, vi sono anche episodi abbastanza frequenti di febbre, di tachicardia estrema, di nausea, casi di vomito, scompenso cardiaco e modificazioni dello stato mentale o della coscienza del paziente.

Detto ciò, in presenza di tempesta tiroidea le concentrazioni nel sangue di T4 e T3 non sarebbero maggiori rispetto a quelle dei pazienti affetti da ipertiroidismo, per cui, la diagnosi di tale patologia sarebbe del tutto “clinica”.

La tempesta tiroidea è una malattia che si è purtroppo rivelata potenzialmente fatale per un alto numero di pazienti, ed è quindi una malattia che va curata in maniera tempestiva. Poiché potrebbe mettere a rischio la vita del paziente, i medici consigliano un ricovero ospedaliero immediato, e di evitare naturalmente di fare ricorso a delle terapie da eseguire a casa.

Tale patologia verrà trattata attraverso la somministrazione di dosi elevate di propiltiouracile (da 150 a 300 mg q 6 ore), di propranololo e di glucocorticoide EV.

via | MsdItalia

  • shares
  • Mail