Alimentazione maschile, la dieta migliore per mantenersi in forma

I cibi migliori per il corpo maschile

Gli uomini e le donne sono uguali? No, decisamente no. Al di là delle facili battute che potrebbero essere fatte, effettivamente il metabolismo dei maschi è diverso da quello delle femmine e, quando si parla di dieta, è forse il caso di controllare debitamente di quali nutrienti in più potrebbe aver bisogno un uomo, a differenza di una donna che magari dovrebbe concentrarsi di più su altri componenti. L'alimentazione maschile va diversificata da quella femminile: ecco la dieta migliore per mantenersi in forma.Tra i cibi più quotati per una corretta alimentazione maschile, troviamo al primo posto la carne rossa: non si sa se sia un retaggio da cacciatore preistorico, ma effettivamente la carne rossa aiuta nella formazione e nel mantenimento di una corretta elasticità dei muscoli grazie alla leucina, un amminoacido che promuove la sintesi proteica nei muscoli e nel fegato; inoltre la carne di vitello ha gli stessi grassi dell'equivalente in carne bianca. Altrettanto importanti per i muscoli sono i frutti di mare, ricchi di zinco che oltre ai muscoli aiuta a migliorare la qualità dello sperma, e i pesci azzurri come il salmone, le aringhe e le sarde, che apportano gli omega-3 responsabili della protezione dall'invecchiamento cellulare, soprattutto per il cervello.

A proposito di muscoli, gli strappi e le tensioni vanno alleviate con le ciliegie, che gli americani consumano anche sotto forma di succo, più raro da trovare in Italia; ma tra poco è stagione, quindi bisogna approfittarne e fare un bel pieno, perché le ciliegie hanno una potente azione antinfiammatoria. Altro discorso per la frutta rossa come lamponi e mirtilli, che potenziano l'attività circolatoria e prevengono l'ossidazione cellulare e il rischio di cancro.

La frutta secca, come i pistacchi e le noci, aiuta a proteggere il cervello grazie alla presenza di selenio e a migliorare il livello del colesterolo buono, che spesso negli uomini è a basso livello; in questo modo si riduce il rischio di patologie cardiovascolari gravi.

Contro il cancro alla prostata, vale la pena aumentare il consumo di soia: recenti studi hanno dimostrato che gli uomini asiatici, che consumano molta soia, hanno un'incidenza minore di questa forma tumorale; utili per contrastare questo tipo di tumore sono anche i vegetali a foglia verde, come gli spinaci e le bietole, che possono evitare anche l'aggravarsi delle patologie agli occhi come la cataratta, frequenti negli uomini anziani.

Anche il cioccolato entra di diritto negli alimenti migliori da consumare, perché oltre a migliorare le funzioni cerebrali aiuta il potenziamento della circolazione sanguigna, combattendo le possibili disfunzioni sessuali e i problemi erettili. Oltretutto è afrodisiaco, quindi una bella ciliegia intinta nel cioccolato fondente può essere un buon dessert per una serata interessante...

Via | WebMd

Foto | Getty

  • shares
  • Mail