Bambini e tecnologia: a rischio anche il rendimento scolastico

Bambini e tecnologia: a rischio anche il rendimento scolastico

Computer e televisione mettono a rischio anche il rendimento scolastico dei bambini.

Bambini e tecnologia: un’accoppiata non sempre vincente! Guardare troppa tv e usare troppo il computer può mettere a rischio anche il rendimento scolastico dei bambini. La tecnologia ha senza dubbio cambiato le nostre vite. In alcuni casi, abbiamo sperimentato grandi miglioramenti (una maggiore connessione a livello globale, maggiori conoscenze e relazioni sociali).

In altri casi sono emersi però evidenti problemi collegati a un eccessivo utilizzo di smartphone, pc e televisione. Del resto si sa, il “troppo” non è mai salutare, in nessun caso.

Ebbene, un nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista Plos One rivela adesso che i bambini che usano troppo il computer e che guardano troppa Tv possono sperimentare un peggioramento significativo nel rendimento scolastico.

Per il loro studio gli autori hanno analizzato un campione di 1239 bambini di età compresa tra gli 8 e i 9 anni. Gli esperti hanno utilizzato i dati di un test nazionale per misurare il rendimento scolastico dei bambini all’inizio dello studio, e di nuovo dopo due anni. Quindi, è stato chiesto ai genitori di annotare quanto fosse intenso l’utilizzo dei dispositivi tecnologici da parte dei loro figli.

Bambini e tecnologia: i rischi da conoscere

Ebbene, i ricercatori hanno scoperto che guardare due o più ore di televisione al giorno all’età di 8 o 9 anni è risultato associato a capacità di lettura inferiori rispetto a quelle mostrate dai coetanei. Il risultato è ancor più sorprendente se si pensa che la differenza equivaleva a perdere quattro mesi di apprendimento!

Anche l’utilizzo del pc per più di un’ora al giorno è risultato collegato a un peggioramento simile in matematica e a un generale rendimento scolastico più scarso, quindi, cari genitori, siete avvisati! Meno tecnologia e più passatempi all’aria aperta per i vostri bambini!

via | ScienceDaily
Foto di Luidmila Kot da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog