Cos'è la cura del sonno e in quali casi è utile

cura del sonno

La cura del sonno, o terapia del sonno, o ancora narcoterapia, è una tecnica che viene solitamente utilizzata dagli psicoterapeuti che si trovano di fronte a casi di pazienti che soffrono di nevrosi o di psicosi, che sono soggetti a stati di ansi e di melanconia, in particolare relazione ai disturbi del sonno.

Non è una terapia a se stante, nel senso che deve essere sempre accompagnata a sedute di psicoterapia, che possano in qualche modo sondare le cause delle patologie di cui soffre la persone, per poter risolvere alla radice il problema. La cura del sonno è una terapia che deve essere adottata insieme ad altri importanti trattamenti terapeutici.

Studi medici confermato che la cura del sonno può essere molto utile in caso di schizofrenia, stati maniacali, melanconia accompagnata ad agitazione, isteria, nevrosi, tossicomanie, malattie psicosomatiche e molto altro ancora. Con la cura del sonno, statistiche alla mano, sono più le nevrosi a migliorare rispetto alle psicosi.

Oggi la cura del sonno, se associata a sedute di psicoterapia, può dare ottimi risultati, anche senza ricorrere all'uso di psicofarmaci. Il sonno profondo mantenuto in tempi più prolungati può essere importante per poter alleviare una situazione di stress, per poter sentire meno il dolore fisico e, addirittura, per poter permettere alle fibre muscolari lese di rimettersi in sesto in maniera più veloce.

Infine, va ricordato che il trattamento può essere un ottimo intervento d'urgenza, per sofferenze acute o per ottimizzare i benefici della psicoterapia e della terapia con psicofarmaci. Anche perché, ormai lo sappiamo bene, un buon riposo può aiutarci a rimanere in salute, sia dal punto di vista mentale che dal punto di vista fisico.

Via | Psicoterapeuta Milano

Foto | da Flickr di samiksha

  • shares
  • Mail