Le cause della miopia e i rimedi per correggerla

cause miopia

La miopia è un problema della vista caratterizzato da difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti in lontananza. Le sue cause risiedono in difetti del bulbo oculare o della cornea. Se, infatti, il primo è troppo allungato o la seconda è troppo incurvata i raggi luminosi che entrano nell'occhio non vengono focalizzati in modo corretto e gli oggetti in lontananza risultano appannati.

Alcune ricerche supportano l'ipotesi che si tratti di un problema ereditario; in effetti casi di miopia in famiglia possono quantomeno aumentare la probabilità di sviluppare la malattia. Tuttavia, anche alcune malattie e l'ambiente (in particolare gli stress cui sono sottoposti gli occhi) giocano un ruolo fondamentale nella sua comparsa.

Utilizzare molto gli occhi per mettere a fuoco parole o oggetti vicini può anche portare ad una pseudo miopia, condizione in cui la difficoltà a mettere a fuoco le immagini lontane è dovuta a un uso eccessivo dei meccanismi di focalizzazione. In genere questa situazione si risolve da sé, ma a lungo termine uno stress costante può portare ad una riduzione permanente della visione da lontano.

Nel caso della miopia notturna, invece, le responsabili principali sono una carenza di luce che rende difficoltoso mettere a fuoco o l'aumento delle dimensioni della pupilla al buio, che permette all'occhio di percepire più raggi luminosi, ma meno focalizzati.

La soluzione più semplice a questo problema è un bel paio di occhiali o di lenti a contatto tali da correggere l'inclinazione assunta dai raggi luminosi nell'occhio, focalizzandoli in modo adeguato. A seconda della gravità del problema lenti o occhiali devono essere utilizzate costantemente o solo in alcune occasioni, ad esempio mentre si guida.

Un'altra opzione è l'ortocheratologia, una tecnica non chirurgica che permette di modellare la curvatura della cornea utilizzando speciali lenti a contatto rigide che, premendo proprio sulla cornea, la appiattiscono. Più nota è un'altra tecnica che mira a rimodellare questa struttura, l'intervento con il laser. Quest'ultimo può essere utilizzato solo su soggetti adulti. Non solo, in casi di miopia molto spinta o se la cornea è molto sottile possono essere più indicate altre procedure chirurgiche, in particolare l'impianto di lenti intraoculari.

Infine, una soluzione piuttosto curiosa: quando la miopia è dovuta a fattori stressanti, esercitare i muscoli degli occhi può aiutare a contrastare la visione sfocata. Tuttavia solo un consulto con un esperto potrà stabilire se è sufficiente una soluzione di questo tipo e, più in generale, qual è l'opzione terapeutica più adatta fra quelle disponibili.

Via | American Optometric Association
Foto | da Flickr di Carmen Jost

  • shares
  • Mail