Stress negli adolescenti: dormire bene potrebbe essere la soluzione?

Stress negli adolescenti: dormire bene potrebbe essere la soluzione?

Dormire bene aiuta gli adolescenti ad affrontare le situazioni difficili. Lo rivela questo nuovo studio

Un nuovo studio condotto dai membri della Michigan State University rivela che una buona notte di sonno può aiutare gli adolescenti a superare delle situazioni difficili.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Child Development, sostiene infatti che un sonno adeguato permette agli studenti di affrontare la discriminazione e le sfide associate al pregiudizio razziale in modo migliore. Inoltre, li aiuta anche a risolvere i problemi in modo più efficace, e a cercare il sostegno dei compagni per superare una situazione difficile.

Gli autori dello studio spiegano che, rispetto agli adulti e ai bambini, gli studenti delle scuole superiori corrono un rischio più alto di dormire poco e/o male, a causa della scuola, dello stress sociale e di altri fattori. Tuttavia, se un adolescente trascorre una buona notte di sonno potrebbe essere in grado di affrontare meglio le esperienze difficili, come ad esempio gli episodi di discriminazione.

I partecipanti allo studio hanno indossato un orologio che monitorava le attività fisiche a intervalli di un minuto e che determinava lo stato di veglia, ogni giorno per un periodo di due settimane. Quindi, i giovani hanno compilato un sondaggio quotidiano prima di andare a letto, riportando le loro esperienze (come gli episodi di discriminazione etnica o razziale) e il loro livello di stress e benessere psicologico.

Ebbene, gli autori hanno osservato che dormire bene migliora le capacità di affrontare tali situazioni spiacevoli. Gli autori hanno anche scoperto che gli adolescenti in difficoltà trovano maggiore supporto nei coetanei, e non i genitori, per affrontare gli episodi di discriminazione. Detto ciò, è chiaro che i genitori ricoprono comunque un ruolo importante nell’aiutare i figli ad affrontare le situazioni sociali e – da non sottovalutare – anche nel migliorare la loro qualità del sonno.

via | Eurekalert
Foto di SplitShire da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Raffaele Morelli: donne, se gli uomini non vi guardano preoccupatevi