Elezioni 2013, nessuna risposta dei politici alle domande della Lila sull'Aids

Campagna elettorale della Lila

In vista delle prossime Elezioni politiche 2013, che si terranno domenica 24 e lunedì 25 febbraio, la Lila aveva proposto la sua campagna elettorale, ponendo alcune importanti domande ai leader delle coalizioni che sono scese in campo in merito all'Aids e al virus dell'HIV. Secondo voi qualcuno si è degnato di rispondere? Ovviamente no!

Ai sei leader dei principali schieramenti politici impegnati nelle Elezioni Politiche 2013 erano state poste otto domande dalla Lila. Domande che non hanno ricevuto alcuna risposta: nessuno di loro, infatti, ha voluto dare la propria opinione in merito alle questioni sollevate dalla Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids. Ma non solo: nemmeno un riferimento o un cenno è stato fatto alle immagini delle campagne dopo loro sono ritratti con la scritta "Voteresti per me se fossi sieropositivo?".


Campagna elettorale della Lila

Campagna elettorale della Lila Berlusconi
Campagna elettorale della Lila Bersani
Campagna elettorale della Lila Giannino
Campagna elettorale della Lila Grillo

La campagna contro la discriminazione di chi è affetto da Aids, con le difficoltà concrete che deve affrontare ogni giorno una persona sieropositiva in Italia, non ha sortito l'effetto sperato. Nessuno ha risposto alle loro domande.

Solamente un'assistente di Silvio Berlusconi, leader del Popolo della Libertà impegnato nelle Elezioni 2013, ha espresso la volontà di poter rispondere alle domande, senza che il desiderio si trasformasse in realtà. Oltre a questo, solamente una mail con un messaggio di avvenuta ricezione da parte dello staff di Oscar Giannino. Tutto qui.

E pensare che le domande erano state inviate a inizio febbraio: c'era tutto il tempo per poter rispondere ad otto semplici quesiti. Il silenzio tombale dei politici italiani su un tema tanto delicato quanto l'Aids è davvero preoccupante. Vuol dire che i partiti che ci governeranno, chiunque vinca alle elezioni, non hanno a cuore questa problematica, non hanno a cuore il futuro di chi soffre di Aids e deve fare ogni giorno i conti con atti discriminatori e difficoltà di ogni genere!

Campagna elettorale della Lila Ingroia
Campagna elettorale della Lila Monti

  • shares
  • Mail