Cosa mangiar per evitare l'influenza

noccioleAllarmismi a parte, non è mai piacevole restare a letto con raffreddore ed influenza. Oltre a coprirci bene e fare attenzione a tutte le precauzioni del caso, un aiuto molto importante ci arriva dall’alimentazione, in quanto ci sono degli alimenti particolarmente indicati nella prevenzione delle malattie da raffreddamento.

Iniziando con la prevenzione, parliamo dei semi di zucca, molto ricchi in zinco e dalle virtù immunostimolanti, da aggiungere alle insalate o mangiare così. Via libera anche ai frutti di bosco, contenenti manganese, che alza lo scudo contro freddo e problemi respiratori. E poi mele, cavoli e cipolle, che potenziano i nostri anticorpi.

Per combattere problemi già presenti, invece, vanno benissimo le sardine, ricche di oligoelementi ed acidi grassi essenziali; noci e nocciole, fonti naturali di rame e selenio, da mangiare a merenda o come dessert, per alzare il tono energetico e ridurre le possibilità di contagio. E infine patate, banane e agrumi, pieni di potassio, fonti di energia subito utilizzabile.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail