Maltempo in Italia: il meteo della settimana e i consigli dell’esperto

Maltempo in Italia: il meteo della settimana e i consigli dell’esperto

L'Italia è ancora nella morsa del gelo siberiano che sta provocando vittime. Nel post le previsioni meteo della settimana e qualche consiglio utile per la tua salute.

Si sta chiudendo un fine settimana da incubo per molte città del centro-sud, la Capitale in testa, che ha visto morti e feriti cadere sotto la morsa del freddo siberiano con temperature e precipitazioni nevose fuori dalla norma. (Foto Infophoto)

Molte le vittime di questa insolita ondata di freddo: due clochard morti a Ostia per il freddo nel parco della Azzorre; due persone in Isernia schiacciati da un capannone crollato per il peso della neve accumulatasi sul tetto; due scialpinisti travolti da una valanga in Alta Val Pusteria; un aquilano ucciso dalle esalazioni di monossido di carbonio. Almeno quattro uomini sono stati stroncati da infarto nello spalare la neve e altri due decessi correlati al freddo si registrano uno nell’isernino e l’altro a Castiglione del Lago (Pg).

Ma come sarà la settimana che ci aspetta? Quando finirà il freddo?

La Protezione Civile fa sapere:

Per le prossime ore sono previste ancora nevicate anche a quote pianeggianti su Emilia Romagna, settori adriatici di Veneto e Friuli Venezia Giulia, Regioni centrali, Campania settentrionale e orientale, settori settentrionali di Basilicata e Puglia e a quote collinari anche nelle restanti Regioni del sud.

Le temperature sono in ulteriore generale diminuzione, con gelate diffuse ed intense al Nord e, specie dalla serata, anche al Centro e nelle zone interne del sud.

Il sito MeteoWebcam ci informa che per domani lunedì 6 febbraio 2012 prosegue indisturbato l’afflusso siberiano verso l’Italia, ma il maltempo allenta un attimo la presa, specie sull’Emilia-Romagna. Proseguirà a nevicare lungo la costa Adriatica ed il maltempo proseguirà anche al Sud.

Ma martedì 7 febbraio 2012 un nuovo impulso freddo ridà vigore al minimo con le nevicate che attraverso una ritornante del fronte occluso risaliranno ancora sull’Emilia-Romagna e su bona parte del Nord Est. Bello al Nord Ovest dove le minime saranno ancora siderali, con punte di -13/-18°C diffuse su tutta la Valpadana.

La fase di gelo proseguirà tutta la settimana: nel corso di martedì, si attenua l’afflusso gelido artico-continentale ma si raffornza il Lobo canadese del Vortice Polare che provocherà un nuovo rilancio meridiano dell’alta pressione delle Azzorre che tra venerdì e sabato provocherà una nuova intensa gelida retrogressione orientale verso l’Italia che potrebbe riportare diffusamene la neve ed il gelo.

Per fronteggiare al meglio l’emergenza freddo, il Dipartimento di Sanità pubblica della Azienda Usl di Bologna ha diffuso in una nota stampa utili consigli alimentari e di vestiario che vogliamo condividere con voi:

-consumare alimenti facilmente digeribili;

-preferire i carboidrati come pane e pasta;

-bere molta acqua;

-evitare il fumo e i superalcolici che non aiutano a stare più caldi

-vestirsi a strati;

-la testa è la prima da coprire;

-a contatto con la pelle meglio lana o polipropilene, garantiscono una buona traspirazione;

-la calzamaglia sotto i pantaloni è una buona idea;

-meglio usare scarpe con suole scolpite; il soprabito deve essere resistente al vento, perché a parità di temperature il vento aumenta la percezione del freddo.

Qui la gallery fotografica (clicca sulle immagini per scorrerle tutte!) di Roma sotto la neve:

 Balduina neve 4 febbraio 2012 Balduina neve 4 febbraio 2012 Vespa neve 4 febbraio 2012 Sampietrini neve 4 febbraio 2012   piazza navona neve 4 febbraio 2012 Prati neve 4 febbraio 2012 bicicletta neve 4 febbraio 2012  monteverde neve 4 febbraio 2012  

LINK UTILI:

Neve a Roma 4 febbraio 2012: polemiche per la gestione dell’emergenza maltempo, numerosi i disagi 

Maltempo Italia: le raccomandazioni del Ministero della Salute 

Un fake di Alemanno su Twitter fa arrabbiare il sindaco di Roma.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog