Emergenza cronicità, che fare?

Emergenza cronicità, che fare?

Le malattie croniche, come mostrano le statistiche, stanno sempre più aumentando nel mondo occidentale creando, secondo l’OMS, una vera e propria emergenza sanitaria. In Europa si sfiora l’80% dell’onere della spesa sanitaria pubblica per i malati cronici, pari a quasi il 7% del PIL e la previsione è di un sempre maggiore aumento dei costi. […]

Le malattie croniche, come mostrano le statistiche, stanno sempre più aumentando nel mondo occidentale creando, secondo l’OMS, una vera e propria emergenza sanitaria.

In Europa si sfiora l’80% dell’onere della spesa sanitaria pubblica per i malati cronici, pari a quasi il 7% del PIL e la previsione è di un sempre maggiore aumento dei costi.

Oltre ad influire negativamente sulle economie dei  vari stati le malattie croniche comportano fino al 6% di perdita del reddito medio pro capite e costituiscono un serio pericolo per la stabilità sociale.

Anche una modesta riduzione di alcuni fattori di rischio potrebbe portare a notevoli vantaggi in termini di salute e di economia. Quali sono questi fattori? Tra i principali abbiamo: inquinamento, cattiva alimentazione, abuso di farmaci, stress.

Cominciamo allora col diminuire i farmaci, che sono a loro volta causa di cronicizzazione (iatrogenesi) e miglioriamo la reale prevenzione che parte dall’educazione a uno stile di vita più fisiologico e più sano.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all’autore

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog