Funghi d'autunno, buoni e salutari

Poco proteici e poco calorici, per la loro ricchezza in potassio, vitamine B e fibre insolubili sono indicati, se non sottoposti a cotture pesanti, per le diete dimagranti, i regimi depurativi, per la stitichezza con aerofagia. Utili in chi soffre di renella e gotta per lo scarso contenuto proteico.

I funghi vanno acquistati scegliendo quelli che arrivano nel mese in cui si consumano. A ottobre arrivano i finferli dal gambo arancio e il cappello bruno, la moretta con il gambo bianco e fragile, i famosi chiodini dal colore giallo miele-bruno e dal sapore caratteristico, l’Agarico violetta con il capello sino a 15 cm, dal buonissimo odore e l’inconfondibile colore viola chiaro.

Per saperne di più sui funghi e le loro proprietà andate su funghi.org che vi offre anche un interessante motore di ricerca e una ricca linkografia.

  • shares
  • Mail