Crampi a mani e piedi: i rimedi più efficaci

crampi mani

I crampi alle mani e ai piedi possono essere un disturbo davvero molto fastidioso, che colpisce gli sportivi nel pieno della loro attività fisica o agonistica o, peggio, durante il riposo notturno, con dolori lancinanti che possono durare anche qualche minuto. Esistono però rimedi efficaci per poterli prevenire e per lenire il male se si presentano.

Sono moltissime le persone che soffrono di crampi, sia di giorno sia di notte: solitamente colpiscono la muscolatura degli arti inferiori, con piede e polpaccio in prima linea, ma si possono anche verificare casi alle mani. Si tratta di contrazioni involontarie, che si ripetono nel tempo e che bisogna trattare in maniera particolare.

Per prevenire e curare i crampi si possono praticare alcuni esercizi fisici di distensione del muscolo, per cercare di trovare un po' di sollievo: se succede ai piedi, metterli a martello, spingendo verso il basso, per far passare il dolore il più in fretta possibile. Sempre per alleviare il dolore possiamo assumere un infuso a base di acqua e camomilla, un calmante naturale che possiamo impiegare in diverse terapie naturali. Ovviamente la camomilla è da applicare con una benda o un panno, quando il liquido è ancora tiepido, sulla parte da trattare, massaggiando con delicatezza.

Mai utilizzare il ghiaccio in caso di crampi: la parte interessata deve essere ben riscaldata, con un massaggio vigoroso ma delicato, magari aiutandovi con l'olio di violetta o con la tintura d'arnica. Potete anche immergerla in acqua calda o fare una doccia bollente, oppure avvolgere la zona in un panno di lana caldo.

Per prevenire i crampi curate con attenzione la vostra dieta, bevendo molta acqua e assumendo i sali minerali necessari per evitare tale disturbo: dovete mangiare cibi ricchi di sodio, magnesio, calcio e potassio. Non fate sport dopo mangiato.

Foto | Flickr

Via | Yourself

  • shares
  • Mail