Bruciore anale, 11 cause da non sottovalutare

Bruciore anale, 11 cause da non sottovalutare

Ecco quali sono le possibili cause del bruciore anale.

Guarda la galleria: Le possibili cause del bruciore anale

Bruciore anale: quali sono le cause scatenanti? A molte di voi sarà capitato di soffrire di bruciore nella zona dell’ano almeno una volta nella vita. Ma quali saranno le cause di questo fastidioso problema? Come avrete capito, le cause del bruciore all’ano possono essere molteplici, e per questa ragione, prima di optare per i classici rimedi fai da te, sarebbe importante comprendere qual è la causa alla base del nostro disturbo.

Ecco quindi quali sono le possibili cause del bruciore anale:

  • Alimentazione troppo ricca di spezie, salse piccanti, peperoni e così via
  • Problemi intestinali
  • Emorroidi
  • Ragade anale
  • Ascesso perianale (accompagnato generalmente da febbre e dolore prolungato e costante)
  • Fistola perianale
  • Scarsa igiene
  • Infezioni
  • Malattie trasmesse sessualmente (gonorrea, clamidia, herpes e così via)
  • Malattie dermatologiche
  • Cancro dell’ano

Il trattamento per il bruciore anale varia ovviamente in base alla causa specifica. In generale, sarà però utile curare bene la propria igiene intima, e mangiare in modo corretto.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog