Quali farmaci miorilassanti è possibile comprare senza ricetta?

I farmaci miorilassanti, come suggerisce il loro stesso nome, servono a far rilassare quei muscoli che, contraendosi troppo e per un tempo prolungato, provocano dolore. Una situazione di questo tipo può essere associata sia a problemi di tipo ortopedico, sia di tipo reumatologico o neurologico. Nel caso delle cervicalgie e delle lombalgie, ad esempio, anche se il problema principale è, in genere, la compressione di un nervo, l'infiammazione porta alla contrazione della muscolatura, aggravando il dolore.

Attualmente i miorilassanti a disposizione possono essere suddivisi in tre categorie. L'unico principio attivo in grado di agire direttamente sul muscolo è il dantrolene, acquistabile solo dietro presentazione della ricetta medica. I miorilassanti ad azione periferica agiscono, invece, sul sistema nervoso periferico, ma sono utilizzati perlopiù in ambito ospedaliero o dagli specialisti. In ogni caso i più diffusi sono i miorilassanti ad azione centrale, che agiscono sul sistema nervoso centrale. Fra questi sono inclusi la tiocolchicoside, l'eperisone cloridrato, il baclofene, il pridinolo e la tizanidina. Compresse e soluzioni per iniezioni a base di questi principi attivi possono essere acquistati solo con la prescrizione del medico. Non c'è, invece, bisogno di ricetta per comprare le pomate. In farmacia è possibile acquistare liberamente quelle contenenti tiocolchicoside.

farmaci miorilassanti
In caso di contratture non molto gravi queste pomate possono dare un certo sollievo, ma in casi più seri è necessario assumere il farmaco per via orale o tramite iniezioni. Anche in queste situazioni, però, la durata del trattamento è variabile: se, in genere, i sintomi tendono a scomparire dopo poche somministrazioni, in alcuni casi può essere necessario proseguire la terapia anche per alcune settimane. Non è, poi, da escludere che oltre al miorilassante sia necessario assumere anche antinfiammatori o analgesici.

Via | MilleGPG; Pagine Sanitarie; In Farmacia
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail