I rimedi naturali contro il bruciore di stomaco e cosa mangiare per stare meglio

rimedi bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco può avere cause diverse e a volte rivolgersi al medico è indispensabile per poter stare meglio. Esistono, però, anche dei rimedi naturali che aiutano ad attenuare il fastidio e ai quali si può ricorrere nel caso in cui la situazione non sia grave o per tentare di risolverla prima di ricorrere all'uso dei farmaci. Non solo, anche uno stile alimentare adeguato aiuta a combattere questo fastidioso disturbo che può estendersi al di fuori dello stomaco, causando bruciori anche nell'esofago.

In effetti spesso il bruciore è dovuto a un regime alimentare scorretto, caratterizzato da pasti irregolari e associato ad alti livelli di stress. Ancor prima di pensare a cosa mettere nel piatto bisognerebbe, quindi, organizzarsi in modo da mangiare ad intervalli regolari, in modo che lo stomaco non rimanga vuoto, in preda ai gas e ai succhi gastrici, troppo a lungo. E' meglio mangiare poco e spesso, non sdraiarsi subito dopo i pasti, evitare i cibi troppo grassi o troppo speziati e preferire quelli che hanno proprietà calmanti. Ecco qualche esempio.

La papaia aiuta a contrastare i bruciori perché è ricca di enzimi, vitamine e minerali, mentre lo zenzero, aggiunto ad altre pietanze, aiuta a calmare lo stomaco dopo i pasti e la liquirizia, rimedio tipico della medicina tradizionale cinese, è utile in caso di diversi disturbi gastrici, bruciori inclusi. Altri frutti utili sono le banane.

I classici rimedi della nonna includono, invece:


  • l'aceto di sidro di mele, noto per la sua capacità di promuovere una buona digestione e di eliminare le tossine;
  • il tè, l'olio o le foglie di menta piperita, che contengono mentolo in grado di rilassare la muscolatura gastrica, riducendo i crampi che possono trasferire l'acidità fin nell'esofago;
  • l'infuso di finocchio, cui può essere aggiunta qualche goccia di olio di menta piperita;
  • il bicarbonato di sodio, da sciogliere in acqua e bere velocemente;
  • il gambo e le foglie di rabarbaro, che neutralizzano l'acidità;


  • la camomilla, ricca di calcio che riduce gli acidi gastrici.

Tutti questi rimedi sono utili nel caso in cui i bruciori siano occasionali, ma se il fastidio non dovesse passare è indispensabile rivolgersi al medico.

Via | Home Remedies For You; Grandma's Home Remedies; Livestrong
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail