L'igiene orale corretta per adulti e bambini con tanti consigli utili


Con igiene orale corretta si intende la pulizia di denti, lingua e cavo orale al fine di evitare le malattie ed i disturbi tipici di una scarsa cura della bocca (dalle carie all'alitosi, fino a patologie più gravi).

L'abc dell'igiene orale è uguale per adulti e bambini. Di seguito alcuni consigli utili. Per prima cosa è fondamentale lavarsi denti nel modo e nella frequenza giusta. Ma quante volte bisogna lavarsi i denti e come?

Teoricamente bisognerebbe farlo ogni volta che si mangia, ma spesso ciò non è possibile a causa degli impegni di lavoro che ci tengono lontani dallo spazzolino. Quando si pranza fuori ad esempio è consigliabile masticare un chewing-gum senza zucchero che possa rimuovere i residui di cibo ed ostacolare l'insorgere della placca. Il lavaggio dei denti che invece non si deve assolutamente saltare è quello mattutino dopo la colazione e quello serale prima di andare a letto.

Oltre ad imparare a lavarsi i denti correttamente, è importante anche scegliere lo spazzolino giusto. Anche se ne esistono diversi tipi in commercio, è fondamentale che abbia un manico dritto, una testina in grado di raggiungere ogni angolo della bocca e setole morbide e arrotondate in punta. Inoltre bisogna controllare che le setole siano sempre dritte perché non appena cominciano a piegarsi e a diradarsi bisogna cambiare lo spazzolino (mediamente ogni 2-3 mesi). Per una corretta pulizia bisogna assicurarsi di strofinare su ogni dente e completare il lavaggio con lo strofinamento della lingua.

Dopo lo spazzolino bisogna utilizzare il filo interdentale almeno una volta al giorno per rimuovere i residui di cibo tra i denti, ed anche il colluttorio per ripulire la bocca dai batteri nocivi. Infine bisogna superare la paura del dentista e prenotare una visita mediamente una volta l'anno per un controllo totale e la pulizia dei denti; una volta ogni 6 mesi se si è a medio rischio di malattie dentali ed una volta ogni 4 mesi se si è ad alto rischio.

Per quanto riguarda i bambini, la pulizia deve avvenire non appena spuntano i primi dentini. Bisogna insegnare al bambino ad utilizzare correttamente lo spazzolino intorno ai 3-4 anni di età. Il colluttorio non deve essere utilizzato prima dei 6-7 anni e sempre sotto stretta vigilanza dei genitori perché l'ingestione può provocare disturbi anche gravi.

Via | Saninforma; Dentisti-italia; Previgident
Foto | Flickr; Bark

  • shares
  • Mail