Ismett di Palermo, 11 trapianti in 48 ore

Ismett di Palermo, 11 trapianti in 48 ore

All'ospedale Ismett di Palermo sono stati eseguiti 11 trapianti in 48 ore, un vero record di speranza!

L’emergenza Covid-19 sta pian piano rientrando e gli ospedali, con gli opportuni protocolli di sicurezza, stanno ricominciando a fare le operazioni chirurgiche necessarie. All’Ismett di Palermo è stato registrato un vero record di trapianti: in 48 ore ne sono stati fatti ben 11! Un sollievo per tutte le persone che erano in attesa e per quelle che stanno ancora aspettando ma, almeno, vedono che qualcosa inizia a muoversi.

Le operazioni eseguite a Palermo sono state ben 11, di queste dieci da donatore cadavere ed uno da vivente. Le donazioni da cadavere sono il più grande regalo che una persona possa fare a un’altra, permettere ai propri organi di dare la vita ad altre persone è bellissimo. La donazione da vivente è stata fatta invece da un papà al figlio.

Gli interventi fatti in 48 ore sono stati i seguenti: 3 trapianti di fegato da donatori siciliani, 5 trapianti di reni grazie alla donazione di un siciliano e 4 toscani, 1 trapianto di polmone da un donatore di Agrigento ed 1 di cuore da donatore di Catania.

L’ultimo intervento è stato un trapianto di fegato da vivente su un neonato, il papà ha donato un pezzetto del suo fegato al figlio. Papà e bambino sono di Cosenza e sono stati accolti a Palermo per eseguire questo delicato intervento. Stanno entrambi bene e sono ricoverati in terapia intensiva, in attesa di riprendersi e tornare a casa.

Foto | Pixabay
Via | ansa

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog