Europ Assistance adotta il “Bosco dei 100 passi” a Gaggiano (Mi), simbolo della lotta alla mafia

Europ Assistance adotta il “Bosco dei 100 passi” a Gaggiano (Mi), simbolo della lotta alla mafia

Il "Bosco dei 100 passi" fino al 2005 altro non era che un prato incolto in un angolo del Parco Agricolo Sud Milano, nella frazione di San Vito a Gaggiano. Gli ultimi a metterci le mani furono i membri della famiglia Ciulla, famiglia legata a organizzazioni criminali a stampo mafioso che su quel terreno volevano […]

Il "Bosco dei 100 passi" fino al 2005 altro non era che un prato incolto in un angolo del Parco Agricolo Sud Milano, nella frazione di San Vito a Gaggiano.

Gli ultimi a metterci le mani furono i membri della famiglia Ciulla, famiglia legata a organizzazioni criminali a stampo mafioso che su quel terreno volevano edificare appartamenti e uffici; ma il terreno venne ben presto confiscato e affidato al Comune di Gaggiano.

Oggi l’area, un parco forestato di circa 17 ettari, è diventato un simbolo della lotta alla mafia prendendo il nome di "Bosco dei 100 passi". Qui gli alberi portano i nomi delle vittime della criminalità organizzata: Peppino Impastato, i Giudici Falcone e Borsellino, ma anche dei meno noti Graziella Campagna o Giorgio e Primo Perdoncini o ancora di Iqbal Mashi).

gaggiano%201.jpg gaggiano2.jpg gaggiano3.jpg gaggiano4.jpg gaggiano5.jpg gaggiano6.jpg gaggiano7.jpg

Il "Bosco dei 100 passi" è nato grazie alla sinergia tra Comune di Gaggiano, Regione Lombardia, ERSAF Lombardia, Provincia di Milano.

Uno spazio verde, a disposizione di tutti i cittadini del Comune di Gaggiano che potranno godere di quest’oasi con più di 1500 alberi piantumati, un laghetto attrezzato per il birdwatching, una pista ciclo pedonale e alcuni stagni per progetti di reinserimento di anfibi e uccelli acquatici.

Per i prossimi 10 anni la manutenzione di quest’area sarà garantita da Europ Assistance, compagnia di assicurazione che ha scelto di adottare il Bosco. Nello specifico l’azienda leader in Italia nel settore dell’assistenza privata acquisterà dal Comune di Gaggiano i crediti certificati di CO2 del Bosco dei 100 passi, garantendo al Comune finanziamenti utili alla gestione dello spazio.

L’iniziativa nasce all’interno di un progetto voluto dalla Provincia di Milano promotrice della creazione di una rete virtuosa pubblico/privato che attraverso finanziamenti di aziende consente la gestione della forestazione di terreni comunali.

Nello specifico, il progetto dell’acquisizione dei carbon credits del "Bosco dei 100 passi" vede coinvolti: il Comune di Gaggiano, che ha messo a disposizione i terreni; la Provincia di Milano, come coordinamento progetto e stesura relazione di valutazione della fissazione di CO2; Rina, per la certificazione carbon credits e Europ Assistance, che ha acquisito i crediti di CO2 certificati del Bosco utilizzandoli per compensare, parte dell’emissione di CO2 generata dai soccorsi stradali effettuati per i propri clienti.

Paola Bianchi, Direttore Marketing, Comunicazione e Vendite On line di Europ Assistance ha dichiarato:

"La nostra azienda ha deciso da diversi anni di impegnarsi ad armonizzare le proprie esigenze di crescita con il rispetto del contesto in cui opera. Seguendo tre priorità di intervento l’azienda intende ridurre il proprio impatto sul territorio con iniziative volte a: migliorare l’efficienza, ridurre le emissioni e compensarle. L’operazione legata a il Bosco dei 100 passi lavora in questa direzione e i Carbon Credit acquisiti grazie all’adozione del Bosco saranno da noi utilizzati per compensare parte delle emissioni di CO2 generate dai soccorsi stradali effettuati per i nostri clienti, ma anche per giornate di formazione per i dipendenti o eventi dedicati alle loro famiglie".

La Dr.ssa Maria Grazia Vantadori Assessore alle Politiche attive per la tutela e valorizzazione ambientale, Politiche per le pari opportunità del Comune di Gaggiano aggiunge:

"Lo scarso budget delle amministrazioni pubbliche e il costo oneroso di gestione delle aree verdi  fa sì che spesso la manutenzione di esse sia ridotta ai minimi termini. L'accordo tra Comune di Gaggiano ed Europ Assistance ha permesso che una zona ampia e di pregiato valore ambientale come il Bosco dei 100 passi sia assicurata una manutenzione accurata, permettendone un utilizzo ludico-ricreativo  ma anche didattico ambientalista, grazie  all'intervento qualificato di ERSAF a cui è stata affidata la manutenzione. Infatti sarà attivato  un laboratorio didattico attrezzato dove sarà possibile lo studio di campionature direttamente prelevate nel Bosco ed analizzate in loco con la supervisione di docenti specializzati".

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog