Formicolio alle gambe da seduto, perché accade e come evitare il disturbo?


Il formicolio alle gambe, da seduto, è un fastidio abbastanza comune. Quante volte avete avvertito una strana sensazione a una gamba o magari solo al piede, come se la zona fosse addormentata? Tranquilli, non è grave. È un problema circolatorio o magari è il sintomo della compressione del nervo sciatico causata proprio dalla posizione seduta.

Capita spesso, infatti, dopo un viaggio in macchina prolungato o comunque se siete stati costretti a mantenere la stessa posizione per diverse ore. Come evitare il disturbo? La cosa migliore è evitare di stare fermi: fate delle piccole pause, basta un giro attorno alla sedia o magari cercate di stendere gli altri il più possibile.

Se il disturbo non è momentaneo e si presenta anche nella posizione eretta, è meglio chiedere un consulto a un ortopedico. Potrebbe essere un fenomeno ricollegabile a qualche trauma precedente, come uno schiacciamento vertebrale, un colpo di frusta o un’ernia. Se il formicolio dura diversi giorni, il medico potrebbe richiedere delle analisi specifiche e approfondite.

Di solito vengono prescritte la Tac e/o la Risonanza Magnetica. Il consiglio, inoltre, è quello di rivolgersi a un neurologo. L’obiettivo qui non è creare allarmismo, ma è giusto considerare tutte le possibilità. Come sapete e come abbiamo detto in precedenza, il formicolio potrebbe segnalare la presenza di un problema posturale come essere - nel caso più grave - un sintomo della Sclerosi Multipla.

Via| ForumSalute

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail