Sondaggio: quanto è importante il farmacista al supermercato

Con l’introduzione del reparto farmaceutico nei supermercati e nei centri commerciali si è dato il via, qualche tempo fa, ad una pratica che in altri paesi era già consolidata e che in Italia ha dato il via a polemiche e riserve, ma anche a qualche lode per l’iniziativa che porta nella grande distribuzione i più diffusi farmaci da banco.

Rimane però quasi sempre insufficiente, pare, la preparazione del personale preposto al reparto, capace di consigliare sul farmaco da banco. Lo ha dimostrato un’indagine del Censis secondo cui il 56% degli italiani ritiene importante la presenza del farmacista al supermercato. Voi come la pensate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail