I pomodori vanno conservati in frigo?

I pomodori vanno conservati in frigo?

I pomodori vanno conservati in frigo o bisogna mantenerli a temperatura ambiente? La risposta a questa domanda vi sorprenderà.

I pomodori vanno conservati in frigo o a temperatura ambiente? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri della University of Göttingen, i quali hanno cercato di comprendere se esistono delle differenze nel sapore dei pomodori maturi in base al differente tipo di conservazione, tenendo però in considerazione la catena di raccolta, dalla fattoria alla tavola.

Ebbene, dallo studio è emerso che non vi è alcuna differenza percepibile fra i pomodori conservati in frigo e quelli conservati fuori dal frigo. Determinante, ai fini del sapore, è la varietà del pomodoro, e non il modo in cui viene conservato.

Per il loro studio, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Frontiers in Plant Science, gli autori hanno chiesto a un team di valutatori esperti di analizzare gli attributi del sapore dei pomodori (dolcezza, l’acidità e succosità), ed a quanto sembra, sulla base di tali attributi non sono state rilevate differenze significative nel sapore tra i due tipi di pomodori.

È la varietà del pomodoro, in particolare, che ha un’influenza importante sul sapore. Pertanto, lo sviluppo di nuove varietà con un sapore accattivante può essere un passo verso il miglioramento della qualità del sapore dei pomodori.

Detto ciò, gli autori aggiungono che più breve è il periodo di conservazione, migliore sarà il sapore.

Tuttavia, siamo stati in grado di dimostrare che, tenendo conto dell’intera catena post-raccolta, la conservazione a breve termine di pomodori maturi in frigorifero non altera il sapore.

via | ScienceDaily
Foto di Ernesto Rodriguez da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog