Perchè gli acidi grassi della serie omega sono importanti?

pesce azzurroI grassi sono spesso considerati dei veri e propri nemici per la salute dell'uomo. Invece, sono dei composti dall'elevato contenuto energetico, formati da molecole di glicerolo a cui si uniscono tre molecole di acidi grassi. Devono essere considerati come delle sostanze nutritive fondamentali per ogni essere umano; e solo un loro consumo eccessivo li rende pericolosi per la salute e il conseguente sviluppo di malattie, soprattutto di origine cardio-vascolare.

Gli acidi grassi sono i costituenti principali dei lipidi. Essi si dicono saturi quando sono composti solo da legami semplici; monoinsaturi, quando presentano solo un doppio legame e polinsaturi, quando ne contengono più di uno. Quelli contenuti nei cibi (soprattutto nel pesce azzurro), e di cui il nostro organismo ha più bisogno sono gli acidi grassi polinsaturi, soprattutto della serie degli omega 3 e 6.

Il nostro organismo può sintetizzare tutti gli acidi grassi polinsaturi, tranne i due precursori: l'acido alfalnoleico, della famiglia degli omega 3; e l'acido linoleico, della famiglia degli omega 6. Da questi due acidi grassi, comunemente indicati con la sigla EFA ( Essential Fatty Acid), l'uomo è in grado di ricavarne tutti gli altri. Queste molecole sono, infatti, molto importanti per vari processi biologici che ci riguardano, come la cerscita cellulare, la produzione di energia; la produzione di emoglobina; la riproduzione e tanti ancora.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail