Spitzer “vede” due buchi neri supermassicci: potrebbero essere tra i più antichi dell’Universo

Spitzer “vede” due buchi neri supermassicci: potrebbero essere tra i più antichi dell’Universo

Grazie alle osservazioni ottenute con il telescopio spaziale Spitzer della NASA, un gruppo di astronomi di diversi istituti hanno identificato due buchi neri supermassicci che sembrano essere tra i più antichi dell'Universo. Continua a leggere su Astronomicamentis.

Grazie alle osservazioni ottenute con il telescopio spaziale Spitzer della NASA, un gruppo di astronomi di diversi istituti hanno identificato due buchi neri supermassicci che sembrano essere tra i più antichi dell'Universo.

Continua a leggere su Astronomicamentis.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog