Gli alimenti che non si dovrebbero mangiare prima del workout

Gli alimenti che non si dovrebbero mangiare prima del workout

Cosa è bene evitare di mangiare prima di allenarsi: gli alimenti che non si abbinano bene ad un workout.

L’alimentazione svolge un importante effetto sull’allenamento, per forza di cose ne influenza la qualità. Mangiare troppo può comprometterlo, mangiare troppo poco anche.

Ma sono anche gli alimenti che mangiamo ad influire. Esistono, difatti, alcuni cibi consigliati prima di un workout ed altri che andrebbero evitati per alcune loro caratteristiche.

Ecco quali sono questi ultimi e perché.

Alimenti da evitare prima di un allenamento

  • Alimenti molto grassi. Se è vero che alcuni alimenti sono ricchi di grassi buoni, avocado, frutta secca e olio di oliva non sono congeniali al pre-workout in quanto rischiano di farci sentire appesantiti. Avvertire la sensazione di troppa pienezza non è di certo la migliore premessa per un allenamento efficace. Senza considerare il fatto che possono provocare fastidiosi reflussi acidi in coloro che già ne soffrono.
  • Alimenti ricchi di fibre: nonostante sani, gli alimenti ricchi di fibre rallentano la digestione. Già: quando ci si allena, difatti, le fibre dirottano il sangue dai muscoli che ci interessa allenare allo stomaco. Li utilizzano nella digestione per aiutare a digerire i cibi che abbiamo ingerito. Da evitare, quindi, broccoli, cavolfiori e fagioli, tra gli alimenti più ricchi di fibre.
  • Alimenti ricchi di zuccheri. No a dolcetti o barrette di cioccolato, a succhi di frutta e bevande gassate prima dell’allenamento. Se pensate che possano costituire una degna fonte di energie, sappiate che sì, possono regalarci un picco di energia per una ventina di minuti, ma successivamente provocano un crollo. Meglio, piuttosto, optare per carboidrati a lento rilascio come cereali, riso o pasta integrale.
  • Latticini: in quanto sono troppo difficili da digerire.
  • Semi oleosi: le fibre in essi contenuti provocano aerofagia e fastidi di diverso tipo allo stomaco che non sono esattamente piacevoli durante un workout in casa o in palestra.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog