Il 5% dei casi di melanoma è causato dalle lampade solari

In Europa il 5% dei casi di melanoma è causato dalle lampade solari, e i pazienti sono sempre più giovani.

Melanoma lampade solari

Il melanoma è un tumore della pelle molto aggressivo, curabile grazie alle nuove terapie, ma su cui andrebbe fatta una prevenzione ferrea, soprattutto per i giovanissimi. In Europa, ancora oggi, il 5% dei casi di melanoma è causato dalle lampade solari. Una cosa davvero assurda dato che è stato confermato e dimostrato che la tintarella artificiale può provocare il tumore della pelle.

Le lampade solari sono pericolose e andrebbero assolutamente evitate, soprattutto ai ragazzi, che le fanno senza rendersi conto dei rischi. In Italia dal 2011 è vietato l’uso delle lampade solari ai minorenni, ma ci sono pochi controlli e sono troppe le ragazze che le fanno lo stesso. Nel 2019, in Italia, ci sono state 12.300 nuove diagnosi di melanoma e il 20% di queste era su pazienti molto giovani, con età compresa tra i 15 e i 39 anni.

Il fattore di rischio più importante per lo sviluppo del melanoma è l'esposizione senza protezione ai raggi UV, inclusi quelli artificiali. Prevenzione e ricerca scientifica sono le armi che abbiamo a disposizione e che permettono ai tanti malati di curarsi e cronicizzare la malattia. L’immunoterapia, ad esempio, per adesso è una delle cure più efficaci contro diversi tumori della pelle.

Paola Queirolo, direttore Divisione Melanoma, Sarcoma e Tumori rari all'Istituto Europeo di Oncologia di Milano, ha dichiarato:

“Possiamo parlare di cronicizzazione della malattia in fase avanzata in circa il 50% dei casi, grazie all'immunoterapia e alle terapie mirate che garantiscono una buona qualità di vita. Un risultato impensabile solo dieci anni fa, prima dell'arrivo di questi trattamenti efficaci, quando la sopravvivenza mediana per la malattia metastatica era compresa fra 6 e 9 mesi e solo il 25% dei pazienti era vivo a un anno. Cambia quindi radicalmente la gestione delle persone con melanoma avanzato, che presentano bisogni specifici a cui i clinici devono saper rispondere”.

Paola Queirolo

Il 9 ottobre si svolgerà la nuova edizione del progetto Mela Talk, dedicata al melanoma e che, con l’aiuto di vari specialisti, aiuterà a conoscere la malattia e a far capire quanto è determinate uno stile di vita sano.

Foto | Flickr
via | repubblica

  • shares
  • Mail