Gli alimenti ultraprocessati fanno invecchiare prima

Consumare giornalmente alimenti ultraprocessati fa male e promuove l'invecchiamento precoce

alimenti ultraprocessati fanno invecchiare prima

I cibi processati andrebbero evitati il più possibile, non solo fanno male ma fanno anche invecchiare più rapidamente. Uno studio, condotto da un gruppo di ricercatori spagnoli ha evidenziato che chi mangia tre porzioni al giorno di cibo molto elaborato, pieno di grassi e zuccheri, tende ad avere cellule più vecchie, e quindi è soggetto a un invecchiamento precoce.

I ricercatori dell'Università di Navarra, Pamplona e Madrid hanno analizzato i dati di 645 uomini e 241 donne, hanno analizzato i risultati dei loro test e hanno scoperto che chi fa uso e abuso di cibi processati ha una probabilità doppia di avere telomeri più corti.

I telomeri si trovano alle estremità dei cromosomi e sono formati da dna e proteine, possiamo immaginarli come dei caschi di protezione dei cromosomi. I telomeri non sono codificanti ma servono a dare stabilità e integrità ai cromosomi. I cromosomi man mano che si dividono perdono minuscole parti dei telomeri e se questi si accorciano a causa delle nostre abitudini sbagliate si rischia di invecchiare precocemente. L’analisi dei telomeri è un marcatore dell'età biologica.

Lo studio ha analizzato le abitudini alimentari dei volontari e li ha suddivisi in quattro gruppi. È emerso che chi mangia spesso cibi processati tende ad avere cellule più vecchie. Cellule più vecchie significa anche rischiare patologie serie come le malattie cardiovascolari, il diabete e troppi grassi nel sangue.

Cosa sono i cibi ultra-processati

I cibi ultra-processati sono quasi tutti i prodotti industriali, che contengono aromi, coloranti, emulsionanti o che sono fatti con ingredienti dai nomi strani. Rientrano tra i cibi processati i dolci industriali, le bevande gasate e dolci, gli snack, i secondi di carne ricostituiti, tutti i pasti congelati precotti già pronti, il pesce già cotto ecc. Anche la carne cruda ma che trovate già lavorata al supermercato molto spesso è processata.

In linea di massima per mangiare sano è preferibile comprare gli ingredienti base e preparare tutto a casa. Quindi evitate il più possibile di prendere piatti pronti surgelati, zuppe cotte, hamburger, spiedini o polpette pronte, filetti di pesce pronti da scaldare, dolci e biscotti pronti e così via.

Mangiate in modo semplice, cucinate a casa e ricordatevi di controllare sempre gli ingredienti di quello che mettete nel carrello.

Foto di StockSnap da Pixabay
Via | repubblica

  • shares
  • Mail