Perché tante persone non imparano dai loro errori?

La scienza ci spiega perché alcune persone non imparano nulla dai propri errori.

persona narcisista

Vi siete mai chiesti perché alcune persone sembrino non imparare nulla dai propri errori?

A rispondere a questa domanda è un recente studio condotto dai membri della Oregon State University – Cascades, i quali hanno scoperto che una ben precisa tipologia di persone tende a non apprendere mai dai propri errori. Stiamo parlando delle persone narcisiste.

Mentre quando la maggior parte di noi commette un errore, si interroga su cosa avrebbe potuto o dovuto fare in modo diverso per evitare di sbagliare, i narcisisti rifiutano l’ipotesi che abbiano commesso un errore, per cui per loro è praticamente impossibile trarre una lezione.

In linea generale, tutti noi tendiamo a cercare di proteggerci dal pensiero di aver sbagliato, ma diciamo che i narcisisti lo fanno di più, perché pensano di essere migliori degli altri.

Non accettano consigli da altre persone; non si fidano delle opinioni degli altri ... Puoi chiedere apertamente: 'Cosa avresti dovuto fare diversamente?' E la risposta potrebbe essere: "Niente, è successo; io ho fatto tutto bene".

Il nuovo studio, pubblicato sul Journal of Management, è stato condotto eseguendo diversi test con un gruppo di partecipanti, alcuni dei quali sono risultati chiaramente narcisisti. Questi ultimi durante le diverse prove, anche di fronte all'evidenza degli errori commessi nei test, non sentivano di dover fare qualcosa di diverso o di doversi impegnare in un pensiero autocritico che avrebbe potuto avere effetti positivi sulle decisioni future.

Tutto ciò sembra diventare un problema ancor più serio se si considera che, con la loro forte autostima e sicurezza di sé, i narcisisti tendono ad assumere posizioni lavorative sempre di maggior prestigio, spesso prendendosi il merito dei successi altrui e sviando la colpa da se stessi quando commettono errori.

Alla luce di quanto emerso, gli autori sostengono che tutti noi, narcisisti e non, dovremmo prenderci del tempo per riflettere sulle nostre scelte, sia che abbiano portato a esiti positivi, sia che abbiano dato esiti negativi, per comprendere meglio se le nostre azioni sono state effettivamente giuste.

Foto di SamWilliamsPhoto da Pixabay
via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail