Cura dei piedi in estate, consigli utili

I rimedi naturali per piedi sempre al top anche in estate: non avrete più scuse per scoprirli!

Cura dei piedi in estate, consigli utili In estate i piedi sono spesso scoperti: tra sandali e spiaggia, le occasioni per metterli in bella mostra sono più numerose. Una cura dei piedi impeccabile si rende quindi necessaria. Ed è per questo che bisogna mantenerli morbidi e lisci. Ma come fare? Ecco alcuni consigli utili per mantenere i piedi in ordine durante la stagione estiva.


Come ammorbidire i piedi e togliere la pelle morta


Tra i tanti consigli di bellezza c'è il ricorso alla pietra pomice: chi non ne ha una in casa? Basta utilizzarla per esfoliare i piedi screpolati - insistendo sui talloni - semplicemente massaggiandola sopra la superficie ed avendo l'accortezza di ripetere l'operazione almeno un paio di volte alla settimana. Per ottenere i migliori benefici, passatela subito dopo avere fatto la doccia, quando la pelle è morbida e reattiva.

Piedi morbidi con bicarbonato? Si può: optate per un pediluvio al quale unire del bicarbonato e dell'olio essenziale di lavanda. L'ideale sarebbe utilizzare dell'acqua calda, ma con l'afa estiva può diventare un supplizio, meglio quella tiepida. Riempite una bacinella con acqua e unite un paio di cucchiai di bicarbonato e 5 gocce di olio essenziale di lavanda. Tenete a bagno per un minimo di 20 minuti, quindi concludete con uno scrub.

Cura dei piedi: calli e duroni


Come trattare calli e duroni? Partiamo dal presupposto che queste imperfezioni vengono causate da pressioni e sfregamenti sulla parte interessata. Oltre alla pietra pomice, in questi casi è utile ricorrere a farmaci generici contenenti acido salicilico, che favorisce l'esfoliazione.


Impacco per piedi secchi fai da te


Quale ingrediente più del miele può ammorbidire al meglio i nostri piedi? Alimento nutriente e dalle mille proprietà, il miele è un rimedio naturale miracoloso per piedi secchi. Basta applicarlo sulle zone interessate come fosse una crema e fare agire per mezz'ora o più, se possibile, quindi rimuovere con acqua tiepida e procedere con un pediluvio e successivamente con uno scrub.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail