Il profilo immunologico delle forme gravi di Covid-19

Una ricerca francese svela il profilo immunologico delle forme gravi di Covid-19 e cosa accade quando il paziente sta per peggiorare.

Covid-19 profilo immunologico

Da mesi proseguono senza sosta gli studi sul Coronavirus per cercare di arginarlo, prevenire i picchi di contagi dei mesi scorsi e trovare una terapia e un vaccino efficaci a lungo termine. I ricercatori hanno notato che nei pazienti che hanno contratto il Covid-19 in forma grave o critica è rimasta una specie di firma nel sangue che corrisponde a un particolare profilo immunologico.

Questa scoperta sarà utile per curare gli altri pazienti e migliorarne la prognosi, per capire sin da subito il quadro clinico e il decorso che prenderà l’infezione. Lo studio è stato fatto da un team di ricercatori dell'Università di Parigi e dell'Institut Pasteur ed è stato poi pubblicato sulla rivista Science.

In presenza dell’infezione da Covid-19 quando la carica virale è molto alta e c’è una forte risposta infiammatoria, si hanno dei valori molto alterati su un interferone di tipo I (Ifn). Gli interferoni sono delle proteine prodotte dal sistema immunitario, sono uno dei meccanismi di difesa dell’organismo per rispondere agli attacchi esterni, come i virus.

In presenza di Covid-19 molto grave, gli interferoni di tipo I (Ifn) diminuiscono drasticamente, cosa che invece non succede con altri tipi di virus respiratori, dove addirittura aumentano. Un’altra caratteristica del Coronavirus riguarda la presenza di interferoni Ifn 1 nel plasma. Quando questi interferoni diminuiscono anche nel plasma, è stato notato che le condizioni cliniche del paziente sono a un passo dal precipitare. In presenza di queste particolari condizioni il paziente si aggrava al punto da dover essere ricoverato in terapia intensiva.

Questi studi sono utili e molto importanti perché permettono di prevedere il comportamento del virus e le reazioni del nostro organismo prima che il quadro clinico peggiori.

via | ansa
Foto di Bao_5 da Pixabay

  • shares
  • Mail