Il cervello degli adolescenti è influenzato anche dall’ambiente familiare

L'ambiente in cui si vive può influenzare lo sviluppo del cervello negli adolescenti. Lo conferma questo nuovo studio.

famiglia

L’ambiente in cui si cresce può influenzare lo sviluppo del cervello negli adolescenti.

A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri del Karolinska Institutet e pubblicato sulla rivista PNAS, secondo cui l’ambiente e lo stato socioeconomico influenzano le capacità cognitive e lo sviluppo del cervello degli adolescenti, indipendentemente dai fattori genetici.

Questo studio dimostra quanto sia importante l'ambiente familiare, non solo durante l’infanzia, ma anche durante l'adolescenza. Per esaminare la questione, gli autori hanno coinvolto un campione di 551 adolescenti provenienti da diversi ambienti socioeconomici in Europa. All'età di 14 anni, i partecipanti hanno fornito dei campioni di DNA, hanno svolto dei test cognitivi e sono stati sottoposti ad esami al cervello. Lo stesso è accaduto a distanza di 5 anni.

Ebbene, grazie ai dati raccolti gli autori hanno osservato che all'età di 14 anni i geni e l'ambiente erano associati in modo indipendente all'abilità cognitiva e alla struttura del cervello. Tuttavia, a quanto sembra l’effetto dell’ambiente in cui si vive avrebbe avuto un impatto dal 50 al 100% più significativo rispetto alla genetica.

Siamo stati in grado di dimostrare che l'effetto si manifesta in tutta la neocorteccia e quindi probabilmente influenza tutta una serie di funzioni,

hanno spiegato gli autori dello studio, aggiungendo che anche le differenze genetiche erano collegate alla struttura del cervello, interessando anche un'area del lobo parietale destro collegata alle abilità matematiche, al ragionamento e alla memoria di lavoro. L’ambiente in cui si vive è inoltre risultato collegato a cambiamenti nello sviluppo del cervello:

Esistono numerose possibili spiegazioni, come lo stress cronico, la dieta o la stimolazione intellettuale, ma lo studio mostra quanto sia importante l'ambiente, non solo durante la prima infanzia. Identificare i fattori ambientali più importanti per ottimizzare lo sviluppo durante l'infanzia e l'adolescenza è una questione che dovrà essere approfondita in futuro.

via | ScienceDaily
Foto di miltonhuallpa95 da Pixabay

  • shares
  • Mail