Coronavirus: cosa sognano gli italiani?

Ecco quali sono i sogni degli italiani in tempo di coronavirus.

sogno

Quali sono i sogni degli italiani in tempo di coronavirus? Si tratta di sogni che si ispirano alla realtà surreale che stiamo vivendo, o piuttosto si tratta di sogni ispirati al passato, quando potevamo trascorrere le serate nei pub insieme ai nostri amici?

Ciò che è certo è che il momento che stiamo vivendo è diverso da qualunque cosa ci siamo mai ritrovati a vivere, almeno per la maggior parte di noi, e tutto ciò avrà una profonda influenza sulla nostra psiche e anche sui nostri sogni.

A spiegarlo sono i membri della cooperativa sociale Medihospes, che hanno creato il sito internet Sognialtempodelcovid.org, dove gli utenti possono raccontare i loro sogni, in modo ovviamente del tutto anonimo. A coordinare il progetto sono gli psicologi Alessio Sangiuliano, Carla Bernardini e la sociologa Antonella Durante, che vogliono cercare di scoprire come sono cambiati i sogni degli italiani, e come è cambiato il nostro stato psico-fisico.

Indagheremo non il mondo intimo dei sognatori, bensì la realtà sociale e istituzionale in cui vivono, perché i sogni portano nel loro interno informazioni fondamentali sulla situazione del contesto sociale

spiegano i membri di Medihospes, aggiungendo che i nostri sogni rappresentano in qualche modo un messaggio che proviene direttamente dal nostro inconscio:

Raccontarli è un po’ come mettere in fila i propri pensieri: anche solo raccontare un sogno può farci stare meglio.

Se anche voi volete raccontare quali sono i sogni che avete fatto negli ultimi mesi, potrete farlo attraverso il sito Sognialtempodelcovid.org.

Foto di Comfreak da Pixabay

  • shares
  • Mail