Latte di mandorla fatto in casa, la ricetta

Fare il latte di mandorle in casa è semplicissimo: ecco tre diversi metodi per ottenere un ottimo risultato

Latte di mandorla fatto in casa, la ricetta State valutando l’idea di abbandonare il latte vaccino? Allora, sapere come fare in casa il latte di mandorla potrebbe risultarvi utile.

Si tratta, in realtà, di un’alternativa che può essere affiancata alla prima: se molti consumano regolarmente il latte di mandorla nell’ambito della loro alimentazione quotidiana, altri lo associano a fresche e golose bevande estive, magari da sorseggiare per combattere l’afa. Vediamo come farlo in casa.


Come fare il latte di mandorla in casa


Per fare il latte di mandorle vi serviranno:


  • 1 tazza di mandorle messe in ammollo in acqua per 4-6 ore

  • 4 tazze di acqua filtrata


Scolate le mandorle e sciacquatele. Versatele in un frullatore ed aggiungete l'acqua fresca. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso. Filtratelo utilizzando una garza e strizzate bene per non lasciare residui. Versatelo in una bottiglia di vetro e conservatela in frigo.

Quanto dura il latte di mandorle? Si conserva in frigo per un massimo di 4 giorni. Attenzione: con gli scarti potete realizzare una ricetta, come dei biscotti o una torta alle mandorle.


Latte di mandorla fatto in casa con panetto


In alternativa, potete fare il latte di mandorle con panetto. Questo è facilmente reperibile presso un qualsiasi supermercato.

Non dovete fare altro che tagliarne a pezzi 200 gr ed unirlo a 800 ml di acqua quindi frullare bene il tutto fino a quando il panetto si sarà completamente sciolto nell’acqua.

Come il precedente, questo tipo di latte di mandorla si conserva in frigo per 4 giorni.

Latte di mandorla fatto in casa con estrattore


Infine, anche l’estrattore può rappresentare un valido alleato per fare in casa il latte di mandorle senza zucchero, le cui calorie sono minori rispetto a molti prodotti reperibili in commercio.

Mettete 100 gr di mandorle a bagno in acqua fredda per almeno 12 ore. Scolatele, eliminate la pellicina e trasferitele nell’estrattore insieme a ½ lt di acqua. Azionatelo ed attendete!

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail