Coronavirus: come resistere a sedentarietà e apatia

Come resistere alla sedentarietà e all'apatia imposta dal lockdown per il Coronavirus?

Coronavirus sedentarietà e apatia

Come si resiste alla quarantena? Quali sono gli accorgimenti per resistere alla solitudine imposta dal Coronavirus? Purtroppo nessuno di noi ha le risposte in tasca, non esiste una ricetta valida per tutti e che funziona sempre, serve un po’ di lavoro su se stessi per cercare di capire cosa ci fa bene e cosa no. Mantenere una routine sana aiuta moltissimo a non lasciarsi andare a sedentarietà e apatia, mangiare in modo regolare, fare sport e avere una vita attiva evitano di passare intere giornate davanti alla televisione con snack e dolciumi in mano.

In queste settimane vi abbiamo dato tanti consigli su cosa fare in quarantena, come mangiare, che allenamenti fare a casa, ma la verità è che internet è pieno di consigli, ma sta a noi cercare di vivere bene questo tempo sospeso. Tutto parte dalla testa e se è normale sentirsi apatici, lo è anche che da qualche parte dobbiamo cominciare a stare bene e a prenderci cura di noi.

Ognuno di noi deve forzarsi un pochino per cercare di stare bene, fisicamente e mentalmente. Preparatevi i pasti con amore, senza esagerare con cubi pronti, grassi e dolci, variate l’alimentazione e cercate di portare in tavola carboidrati e proteine, variando un po’ ogni giorno. L’attività fisica è uno scoglio più complicato ma provate, non solo vi aiuterà a stare in forma ma anche a sfogare un po’ di nervosismo e a pensare ad altro. Potete fare quello che volete, ci sono tanti workout, app gratis e a pagamento, personal trainer con servizi di tutti i tipi, anche gratuiti. Si può fare tutto in una stanza, non nascondetevi dietro a delle scuse.

Prendersi cura del corpo è sicuramente più facile e vi consiglio di iniziare da lì, fate la spesa e comprate frutta e verdura, mangiate bene e preparate i piatti con amore e vedrete che questo è un ottimo punto di partenza.

Provate a coltivare qualche hobby, a leggere, a riprendere progetti lasciati a metà o abbandonati per mancanza di tempo, a fare le cose che avreste sempre voluto fare e non avete mai fatto. Provateci e vedrete che ne uscirà fuori qualcosa di buono.

  • shares
  • Mail