Psicologia: come mantenersi positivi grazie alla scienza

Pensare positivo vi sembra difficile? Ecco come farlo grazie alla scienza.

pensiero positivo

Un nuovo studio condotto dai membri della North Carolina State University ha rivelato che le persone che riescono a vivere il momento presente con consapevolezza, pianificando però anche il futuro, sono in grado di resistere meglio allo stress della vita quotidiana, e riescono quindi a pensare in modo positivo.

Lo studio è stato pubblicato sulle pagine della rivista Personality and Individual Differences, ed i suoi autori hanno spiegato che è ormai risaputo che i fattori di stress quotidiano possono renderci più propensi ad avere un cattivo umore.

Il nostro lavoro getta ulteriore luce su quali variabili possono influenzare il modo in cui rispondiamo allo stress quotidiano

spiegano gli autori, i quali hanno esaminato in particolar modo due fattori che possono influenzare il modo in cui gestiamo lo stress, vale a dire la consapevolezza (ovvero la capacità di vivere nel presente) e la capacità di adattamento proattivo (ovvero la capacità di pianificare il futuro per ridurre le probabilità di stress).

Per il loro studio gli autori hanno arruolato un campione di 223 partecipanti, ai quali è stato chiesto di completare un sondaggio, seguito da altri questionari da compilare per otto giorni consecutivi, volti a valutare le capacità di pianificazione e di consapevolezza.

Ebbene, i ricercatori hanno scoperto che impegnarsi in un approccio proattivo è risultato utile nel limitare l'effetto dello stress della vita quotidiana, ma a quanto pare questo vantaggio tende a svanire nei giorni in cui i partecipanti hanno una scarsa consapevolezza.

I nostri risultati mostrano che una combinazione di coping proattivo e di consapevolezza porta i partecipanti allo studio di tutte le età a essere più resistenti agli stress quotidiani.

Foto di Fathromi Ramdlon da Pixabay
via | ScienceDaily

  • shares
  • Mail