Coronavirus: arriva il peluche didattico del nuovo Sars-CoV-2

Un’azienda americana lancerà presto il peluche didattico del nuovo Coronavirus.

Coronavirus peluche

Un’azienda americana lancerà presto il peluche del nuovo Coronavirus. L’azienda in questione si chiama GiantMicrobes, già nota per aver realizzato peluche e gadget che riproducono in versione XXL virus, germi, malattie, microbi, agenti patogeni, insetti e anche parti del corpo.

Il nuovo peluche della Sars-CoV-2 sarà riprodotto proprio come lo si vede al microscopio, con la caratteristica corona formata dalle sue proteine superficiali, e sarà lanciato sul mercato entro un paio di mesi, probabilmente ad Aprile, come spiega Andrew Klein, il presidente dell'azienda.

In un’intervista rilasciata ad AdnKronos, Klein spiega che il nuovo peluche non sarà un giocattolo, ma avrà scopi principalmente didattici, sarebbero infatti molte le università che fanno uso di questi particolari peluche per lo studio della Scienza.

Come tutti i 'Giant microbes', lo scopo del nostro nuovo prodotto sarà l'educazione alla salute, la conoscenza della biologia

ha spiegato Klein, aggiungendo che sin dal momento in cui sono stati segnalati i primi casi di contagio sono arrivate centinaia di richieste da parte di professionisti della salute pubblica, interessati appunto a un nuovo peluche ispirato al coronavirus che sta preoccupando il mondo intero.

Il presidente dell'azienda spiega inoltre che ha in programma di donare una parte del ricavato delle vendite del nuovo gadget a un'organizzazione benefica dedicata all'istruzione e alla ricerca medica. Del resto, questo è ciò che la GiantMicrobes fa con diversi altri prodotti, come il neurone peluche, le cui vendite sono servite per finanziare la 'Michael J. Fox Foundation', organizzazione che si occupa della ricerca sul Parkinson.

via | AdnKronos
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail