Lavoro: le abilità dei colleghi influenzano la nostra carriera?

Lavorare insieme ai colleghi influenza molto il nostro rendimento e le nostre possibilità di carriera. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Lavoro

I nostri colleghi di lavoro possono influenzare in maniera significativa la nostra produttività e il nostro potenziale guadagno. A suggerirlo sono gli autori di un nuovo studio, pubblicato sulle pagine della rivista Science Advances, i quali hanno analizzato i dati amministrativi di 9 milioni di abitanti della Svezia. Per il loro studio, gli autori hanno valutato l'importanza delle competenze dei lavoratori, ed hanno scoperto che per guadagnare alti salari bisognerebbe trovare colleghi che ci completino, ma non che ci sostituiscano.

Questa ricerca permette di comprendere meglio quali potrebbero essere i tipi di colleghi adatti nei diversi settori di competenza. I colleghi giusti sono quelli con le competenze che ci mancano, ma che sono al tempo stesso necessarie per completare una squadra, mentre quelli meno "utili” sono quelli che hanno le nostre stesse competenze, e che rischiano quindi di ridurre il nostro valore agli occhi di un datore di lavoro.

Per fare un esempio, chi ha una laurea in Architettura si integrerà meglio con colleghi con una laurea in ingegneria, costruzione e così via, mentre potrebbe essere influenzato negativamente dalla presenza di un collega con il suo stesso tipo di laurea. La complementarità influenza anche la carriera dei lavoratori. Le persone tendono a rimanere più a lungo nelle organizzazioni con lavoratori complementari piuttosto che in quelle in cui le competenze di accavallano.

Detto ciò, gli autori spiegano che i vantaggi di lavorare con colleghi complementari non sono gli stessi per tutti i lavoratori. Chi ha un livello di istruzione più elevato sembra trarre maggiori benefici dal lavorare in team con colleghi complementari rispetto a coloro che hanno livelli di istruzione inferiori.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail