Tè kombucha proprietà e controindicazioni

Curiosi di saperne di più? Ecco come si prepara e quali sono le proprietà del tè kombucha

Tè kombucha proprietà e controindicazioni Per alcuni tè dei miracoli, il kombucha è una bevanda fermentata molto popolare in Oriente della quale, oggi, si inizia a parlare anche in Occidente. Originaria dell'Asia nord orientale, la bevanda contribuirebbe al funzionamento della flora intestinale consentendoci di mantenere uno stile di vita sano.

La preparazione del kombucha prevede alcuni step: si ottiene facendo sciogliere l'apposito preparato - che contiene una coltura di batteri - in tè verde o nero con l’aggiunta di zucchero o altro dolcificante a piacere. Si fa dunque bollire il tutto a lungo su fuoco basso. Una volta pronto, basta filtrarlo e sorseggiarlo.


Le proprietà del tè kombucha


Ad elencarle tutte si potrebbe pensare che si tratti di un’esagerazione. Al kombucha, infatti, sono legati numerosi benefici. Oltre a poter godere della sua azione probiotica, secondo alcuni studi agirebbe efficacemente contro il cancro, aiuterebbe a tenere a bada il diabete e la pressione sanguigna.

Avrebbe, ancora, effetti benefici su reumatismi e artrite. Non solo: kombucha - capelli rappresenterebbe un binomio perfetto. La bevanda sarebbe una valida alleata nella cura della calvizie.

Anche dolori articolari, disturbi del sonno e gotta verrebbero alleviati o sconfitti grazie al tè.

Controindicazioni del tè kombucha


Non sarebbero tutte rose e fiori, però. Le controindicazioni del tè kombucha non sono da sottovalutare. La prima e più conosciuta è la tossicità epatica e renale accompagnata dall’acidosi del sangue.

Il tè, inoltre, è ricco di zuccheri: dato il suo sapore naturalmente acidulo, la bevanda viene solitamente addolcita con dolcificanti di vario tipo.

Ancora, il kombucha risulta alcolico. Seppur non paragonabile a vino o birra, l’alcool (presente in una percentuale non superiore allo 0,5%) deriva dalla sua fermentazione.

La bevanda fermentata non è indicata per i bambini al di sotto dei 4 anni, per le donne in stato interessante e per gli immunodepressi a causa del suo apporto microbico. Anche chi è affetto da candida non può berlo: il kombucha non è ideale in presenza di tale infezione.

  • shares
  • Mail