Cosa sono gli acari del materasso e perché sono pericolosi per la salute

Che cosa sono gli acari del materasso, dove si annidano e in che condizioni e perché sono pericolosi per la salute

scabbia sintomi

Gli acari del materasso sono acari della polvere, ovvero organismi piccolissimi, invisibile agli occhi, che si accumulo nei nostri materassi, nei divani, ma anche in tutti i prodotti tessili e possono causare reazioni allergiche e asma. Questi microrganismi si nutrono delle nostre cellule epidermiche morte che perdiamo nel sonno.

In inverno, la situazione si semplifica per il riscaldamento, il clima secco in casa favorisce la morte dell’acaro, mentre in estate (esattamente per la questione contraria) si moltiplica (ogni femmina può depositare fino a 300 uova). Pensa che un materasso può contenere da 100.000 a 10 milioni di acari all’interno e in un grammo di polvere possono esserci fino a 2.000 acari. E non è tutto: il 10% del peso di un cuscino di 2 anni può essere costituito da acari morti e dalle loro feci.

Che cosa bisogna fare? Bisogna lavare con frequenza e ad alte temperature le lenzuola, aprire le finestre della camera da letto ed eliminare dalla stanza tutto quello che può ricreare un ambiente ideale per gli acari: moquette, tende, libri, peluche e tappeti. È poi importante che in casa la temperatura non superi i 22 gradi.

L’allergia agli acari ha sintomi che spesso possono essere confusi con un normale raffreddore. Possono anche comparire rash cutaneo ed eczema, prurito e rossore. Non dimentichiamo l’asma e le difficoltà respiratorie.

  • shares
  • Mail