Facebook mette in guardia dai gruppi no vax

Nuovo avviso di Facebook Italia per proteggere la salute dei suoi utenti: avvisa quando i gruppi social sono contro i vaccini.

Facebook Italia ha deciso di alzare un monito contro i gruppi antivaccinisti, i cosiddetti 'free vax' e 'no vax', per aiutare gli utenti a scegliere con consapevolezza le informazioni. Ovviamente, è scoppiata un’enorme polemica e c’è chi parla di censura.

"Questo gruppo parla di vaccini. Quando si tratta di salute, tutti desideriamo informazioni affidabili e aggiornate. Prima di iscriverti a questo gruppo, scopri perché l'Organizzazione mondiale della sanità consiglia i vaccini per ostacolare molte malattie. Visita Who.int".

Questo è l’avviso che da questa settimana si legge sulle bacheche dei gruppi con posizioni critiche nei confronti delle vaccinazioni, che sul tema dei vaccini e della salute in generale c'è bisogno di informazioni verificate e aggiornate. E dà ai suo iscritti il link giusto per farlo.

Il celebre virologo Roberto Burioni, da sempre pro-vax, ha elogiato l’iniziativa sul suo profilo social:

"Un plauso a Facebook Italia, che senza operare alcuna censura, ricorda a chi vuole iscriversi a un gruppo antivaccinista che la salute è una cosa importante e che è bene informarsi da fonti affidabili. La libertà di opinione non consente nel poter gridare 'al fuoco' in un teatro affollato”.

Non è l’unica iniziativa del famoso social network: negli Stati Uniti ha messo al bando diversi gruppi che promuovono un trattamento del cancro della pelle, pericoloso e non certificato

  • shares
  • Mail