Come capire se si è celiaci

Come si può riconoscere la celiachia, malattia scatenata dall’intolleranza al glutine, una proteina contenuta nel grano, nell’orzo e nella segale.

celiachia diagnosi bambini

La celiachia è una malattia dell’apparato digerente scatenata da una forte sensibilità al glutine, disturbo molto diffuso che colpisce circa 3 milioni di persone intolleranti. È prima di tutto molto importante distingue tra una leggera intolleranza e la celiachia. Quest’ultima scatena una reazione tale nel proprio sistema immunitario, che finisce per attaccare il proprio intestino provocando moltissimi problemi.

I sintomi più diffusi sono:


  • Difficoltà di digestione collegata a un forte senso di stanchezza.
  • Nervosismo dopo aver mangiato
  • Formicolii negli arti (talvolta sono anche veri e propri dolori)
  • Gonfiore, diarrea, costipazione o semplici dolori allo stomaco


  • Variazioni di peso: una perdita repentina di peso (apparentemente non collegata a nulla ) o un aumento.
  • Depressione ansia
  • Osteoporosi e fragilità ossea
  • Sterilità o aborti spontanei ricorrenti
  • Dermatiti cutanee

Purtroppo i sintomi sono complessi e non è facile riconoscere la malattia: spesso variano anche a seconda dell’età del paziente e da quanto è stato danneggiato l’intestino tenue. Molti adulti sono colpiti dalla malattia per un decennio o più, prima che la celiachia sia diagnosticata. E ovviamente maggiore è tardiva la dieta, maggiore sono i danni e i rischi. Ovviamente per riconoscere la celiachia oltre a identificarne i sintomi, ci vogliono degli esami del sangue e una gastroscopia con biopsia.

  • shares
  • Mail