Unghie brutte? Ecco le malattie nascoste dietro a manicure imperfette

unghie brutte

Si possono avere belle mani anche senza una french manicure o una ricostruzione con il gel, ma a volte levato lo smalto possono venire alla luce unghie brutte, rovinate non solo da cosmetici di cattiva qualità, ma anche da disturbi di salute. Un esempio tipico di questo fenomeno sono le macchioline bianche e opache che compaiono sulle unghie delle mani e che spesso vengono additate da mamme e nonne come il sintomo di una carenza di calcio.

In effetti non si tratta di leggende popolari: dietro a chiazze, righe e screpolature si possono nascondere problemi che riguardano anche altre parti dell'organismo. Ciò non significa, ad esempio, che tutti coloro che hanno le unghie bianche soffrano di epatite, ma che se l'aspetto di un unghia è sospetto è meglio rivolgersi al proprio medico o a un dermatologo per capire se si tratta del sintomo di un disturbo più preoccupante.

Ecco cosa si può nascondere dietro a delle unghie brutte:


  • Unghie molto pallide possono essere il sintomo di anemia, malattie al fegato, malnutrizione o insufficienza cardiaca congestizia.
  • Unghie quasi totalmente bianche con bordi più scuri possono essere associate a problemi del fegato, epatite inclusa. In caso di disturbi epatici il colore biancastro può essere anche associato a un ingiallimento.
  • Le infezioni da funghi fanno ingiallire le unghie. Non solo, tanto più l'infezione peggiora, tanto più la parte dell'unghia che poggia sul dito si accorcia e l'unghia si può assottigliare e sgretolare. Più raramente un'unghia ingiallita può essere il sintomo di malattie della tiroide o ai polmoni, del diabete o della psoriasi.
  • La psoriasi può anche rendere le unghie increspate, ondulate o bucherellate. A questo aspetto si associa, spesso, la decolorazione dell'unghia e un aspetto rossastro o marroncino della pelle sotto ad essa. Un'unghia con queste caratteristiche può anche essere un sintomo di artrite infiammatoria.
  • Unghie bluastre o violacee possono segnalare una carenza di ossigeno nell'organismo. A causare questa carenza possono essere anche delle infezioni ai polmoni o problemi cardiaci.
  • Unghie secche e fragili che si rompono o si sfaldano facilmente possono indicare un problema alla tiroide.
  • La presenza di linee scure sono, a volte, causate da un melanoma. Alla loro comparsa è meglio rivolgersi il prima possibile al medico.
  • Infiammazioni della pelle intorno alle unghie possono causare gonfiori e rossori ai bordi dell'unghia stessa.

Insomma, se gli occhi sono lo specchio dell'anima, a volte le unghie possono riflettere i segni di una malattia. E anche se brutte unghie sono il risultato della cattiva abitudine di smangiucchiarle potrebbe valere la pena cercare di capire perché si arriva a danneggiare talmente tanto le dita da renderle brutte a vedersi: forse l'ansia e lo stress sono troppi e cercare un rimedio può migliorare non solo l'aspetto delle mani, ma anche la qualità della vita.

Via | WebMD
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail