Gli spuntini dietetici notturni per placare la fame

Gli spuntini dietetici notturni per placare la fame

Alcune idee perfette per calmare la fame prima di andare a letto o durante la notte: tra dolce e salato non avete che l'imbarazzo della scelta

Quando siamo a dieta ci sembra di avere sempre fame, anche la notte: fortunatamente gli spuntini dietetici notturni per placare anche quella “immaginaria” sono diversi.

Ci permettono di appagare il palato ed allo stesso tempo di non mandare rovinosamente in fumo tutti gli sforzi fatti.

Anche se fare uno spuntino prima di andare a letto non è l’ideale, è sempre meglio optare per qualcosa di sano anziché per gelati o snack ricchi di grassi e di calorie.

Specie se abbiamo l’abitudine di cenare presto o se abbiamo avuto una giornata particolarmente attiva.

Se vi state chiedendo “cosa posso mangiare prima di andare a letto?“, ecco qualche idea a riguardo.

Cosa mangiare se viene fame di notte

  • Cioccolato fondente. Meglio se con una percentuale di cacao non inferiore al 72% e senza esagerare con le dosi: sarebbe meglio non superare i 20 gr.
  • Fichi secchi. Sono ricchi di zuccheri, è vero, ma anche di fibre, e sono poveri di grassi. Non mangiatene più di un paio.
  • Yogurt greco. Lo yogurt greco è irresistibilmente cremoso. Ricco di proteine ​​e povero di zuccheri, lo si può arricchire con qualche noce tritata ed un filo di miele.
  • Granola. Per chi ama il croccante, un paio di cucchiai di granola da sgranocchiare possono essere la svolta.
  • Banana con burro di arachidi. Spicca tra gli spuntini notturni proteici. Basta tagliare mezza banana a rondelle ed accompagnarla con un cucchiaino di burro.
  • Frutta secca. Una manciata di frutta secca costituisce uno spuntino pre nanna da non sott0valutare per le sue proprietà nutritive.
  • Mirtilli freschi. Ricchi di vitamine, fibre e antiossidanti, si possono gustare al naturale o unire a della frutta secca o ad un frullato cremoso fatto con latte vegetale.
  • Crackers. Se preferite il salato, potete optare per un paio di crackers o delle fette biscottate. Si prestano come pochi a tappare il classico buco nello stomaco.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

La storia di Davide, battere il cancro con il volontariato